fbpx
CronachePrimo PianoSenza categoria

Consegna botti illegali con le figlie in auto: denunciato

Per non destare sospetti sulla vendita illecita dei botti di Capodanno, un uomo consegnava la “merce” con la propria auto mettendo in pericolo l’incolumità delle figlie. 

I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania hanno così sequestrato oltre 100 manufatti artigianali illegali del tipo “cipolle” e altri artifici pirotecnici. Il materiale esplosivo era nascosto all’interno di un garage adibito a deposito clandestino sito nel quartiere di San Leone di Catania. Il sequestro si aggira sui 35 kg di fuochi pirotecnici e circa 13 kg di “cipolle” sequestrati. La merce, infatti, è ritenuta altamente pericolosa poiché  priva di qualunque attestazione sul loro potenziale esplodente e sulle prescrizioni di utilizzo.

I “botti” si trovavano accatastati all’interno del garage sprovvisto di dispositivi antincendio e caratterizzato dalla presenza di possibili fonti di innesco. Il tutto dunque costituiva un potenziale pericolo per l’incolumità delle famiglie che vivono nell’edificio privato. Denunciato quindi il responsabile alla Procura della Repubblica di Catania per commercio abusivo ed omessa denuncia della detenzione di materie esplodenti.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker