fbpx
LifeStyle

Coniglio: “Questa settimana appalto per la cittadella del carnevale”

Acireale –  “Entro questo fine settimana, firmerò l’aggiudicazione definitiva efficace dell’appalto per il recupero e la messa in sicurezza della cittadella del carnevale. Quest’atto che perfeziona un iter burocratico complesso, iniziato con la redazione del progetto esecutivo e del piano di coordinamento e sicurezza, proseguito con l’emissione del bando, l’aggiudicazione provvisoria e la verifica dei requisiti dell’aggiudicatario, consentirà a stretto giro di orologio di iniziare i lavori.” E’ quanto dichiarato da Antonio Coniglio, presidente della Fondazione Carnevale di Acireale.

I lavori prevedono la realizzazione di pavimento industriale, di intonaco, cordoli di irrigidimento, risistemazione porte di accesso, porte di emergenza, bagni, rifacimento della facciata posteriore del polo b.

“Ringrazio i carristi per la pazienza e la celerità dimostrata nel liberare i locali, rendendoli cantierabili.

L’anno prima, – continua – avevamo già risistemato 10000 m2 di guaina, realizzato canalette per far defluire le acque piovane, eravamo intervenuti sull’impianto elettrico, effettuato la verifica di messa a terra, sollecitato un iter di adeguamento ai dettami della 81/2008 che aveva significato(significa!) una cosa importate: ogni cantiere ha un rspp, un rls, un addetto antincendio, primo soccorso, un pos, un dvr. Per la prima volta, abbiamo fatto redigere un piano di sicurezza e coordinamento relativo alle attività dei cantieri nel corso delle lavorazioni.

La fondazione del carnevale ha voluto raccogliere questa scommessa di recupero della “normalità” dei luoghi e delle attività che, insieme agli interventi sul verde e sulla pulizia(dovuti alla generosità e alla buona volontà dei carristi), ci consente di avere le “carte in regola” per affrontare il domani. Possiamo già dire che la “cittadella della vergogna” non esiste più da tempo!

Il 2016 per noi è stato un anno importante. Abbiamo tenuto in piedi, complice il bel tempo, il carnevale invernale; abbiamo inventato un nuovo segmento della manifestazione, la festa dei fiori, in cui si è misurata la carica innovativa del progetto; con parecchi mesi di anticipo, abbiamo pubblicato e veicolato, presso gli operatori, il programma del carnevale e della festa dei fiori 2017, tradotto in più lingue, premessa indispensabile della programmazione.

Volendo utilizzare una metafora calcistica: Il carnevale invernale rappresentava i nostri quarti di finale, la festa dei fiori la semifinale, la cittadella del carnevale recuperata rimane la nostra finale.

Con un po’ di fortuna(è fondamentale!), tanto impegno e la strutturale ostinazione e testardaggine di questa fondazione, ci giocheremo questa partita anche in zona cesarini. Il carnevale è una cosa troppo importante per questa città: un passato di qualche centinaio di anni che deve essere presente nel nostro futuro!”

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button