fbpx
GiudiziariaMafiaNewsNews in evidenza

Confiscati 12 milioni di euro ad una “coppia della Mafia”

La polizia ha eseguito un decreto di confisca a Massimo Leonardi, per un valore di 12 milioni. Con la moglie Daniela Strano, erano già sottoposti agli arresti domiciliari dopo l’operazione antimafia Revenge IV dell’estate 2012, dove furono arrestate 20 persone.

Entrambi, secondo gli inquirenti, sarebbero pienamente inseriti nel clan mafioso catanese dei “Cappello-Carateddi” anche in virtù della parentela eccellente con il presunto capomafia Alessandro Bonaccorsi di cui sono cognati.
Della vicenda Bonaccorsi si è più volte occupato anche il mensile «Narcomafie» (cfr. “Cosa Nostra in rosa”, ottobre 2012). Per quest’ultimo è stata avanzata, nel processo che è in corso con le modalità del rito abbreviato, una richiesta di condanna a venti anni di carcere.
Leonardi, nello specifico, risulta aver avuto nell’ambito del sodalizio criminale, diverse mansioni organizzative, dal procacciamento di clienti al controllo dei sodali e la cessione a terzi della piazza di spaccio. La moglie ha invece svolto il ruolo di contabile e custode di denaro, ricevendo una retribuzione fissa.
Leonardi era già stato denunciato perché trovato in possesso di 400 mila euro, tenuti dentro una botola e riconducibili al cognato.
Durante le indagini, si è accertato che per l’acquisto degli immobili è stato utilizza contante proveniente dai traffici illeciti di spaccio.
Pur non ricoprendo alcun incarico all’inte della società Metal Ferrosi, di cui sono soci il padre e lo zio, Leonardi immetteva liquidità con lo scopo di riciclare denaro.
Confiscata anche la Giada Immobiliare srl, costituita il giorno dopo l’operazione Revenge, di cui la totalità delle quote sono possedute dalla Metal Ferrosi e dalla madre e dalla zia di Leonardi, dato che i capitali per la costituzione dell’immobiliare erano riconducibili proprio ai coniugi Leonardi.
Insieme alle società, sono stati confiscati 4 terreni e 7 corpi di fabbrica, 15 autovetture ed i saldi attivi dei conti correnti della coppia.
Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.