fbpx
MafiaNeraNews in evidenza

Mafia: Dia Caltanissetta esegue confisca di beni

La Direzione investigativa antimafia di Caltanissetta ha eseguito la confisca di beni appartenenti all’imprenditore Alberto Cammarata, 47 anni, di Gela (CL), e a Giovanni Privitera, 61 anni, di Vallelunga Pratameno, sempre nel Nisseno.

A Cammarata, risultato “a disposizione” dell’associazione mafiosa di Gela tramite società a lui riconducibili, è stata applicata, con lo stesso decreto di confisca (emanato su proposta del direttore della Dia), la misura della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, con obbligo di soggiorno nel comune di residenza per due anni.

Nei riguardi di Privitera, “uomo d’onore” della famiglia mafiosa di Vallelunga Pratameno, il provvedimento è stato emesso su proposta del procuratore di Caltanissetta.

Confiscate quattro aziende, tre immobili e 60 terreni situati nelle province di Caltanissetta e Palermo, e numerosi rapporti bancari.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button