fbpx
GiudiziariaNewsSenza categoria

Maesano confessa e propone un risarcimento per il comune

Udienza del tribunale del riesame per Ascenzio Maesano, l’ormai ex sindaco catenoto indagato per corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio, arrestato il 10 ottobre scorso dalla Dia.

Maesano, che si è dimesso la settimana scorsa, questa mattina al tribunale del riesame presieduto da Maria Grazia Vagliasindi ha fatto parziali ammissioni del fatto e proposto un risarcimento del danno di 10 mila euro per il vulnus del comune di Aci Catena.

In gioco la liberta dell’ex primo cittadino che ha chiesto, assistito dall’avvocato Giuseppe Marletta e da oggi anche dall’avvocato Enzo Mellia, gli arresti domiciliari. La decisione del Tribunale sarà resa nota lunedì mattina.

Intanto fanno sapere i due difensori di Maesano – attualmente recluso al carcere Piazza Lanza di Catania – che l’ex sindaco ha fatto parziali ammissioni sul fatto contestatogli in ordine alla tangente di 15.000 euro che il 4 giugno il primo cittadino si spartì con il consigliere, ed ex dirigente comunale, Orazio Barbagallo.

I giudici forse vorranno approfondire i fatti ed essere poco propensi a rimettere in libertà l’imputato.

Anche Barbagallo oggi ha ammesso il fatto e proposto un risarcimento mentre invece l’imprenditore coinvolto Cerami, scarcerato già all’udienza di convalida, pare avesse già confessato la settimana scorsa.

 

 

 

Mostra di più

Fabiola Foti

38 anni, mamma di Adriano e Alessandro. Giornalista da 20 anni, può testimoniare il passaggio dell'informazione dal cartaceo al web e, in televisione, dall'analogico al digitale. Esperta in montaggio audio-video e in social, amante delle nuove tecnologie è convinta che il web, più che la fine dell'informazione come affermano i "giornalisti matusa", rappresenti una nuova frontiera da superare. Laureata in scienze giuridiche a Catania ha presentato una tesi in Diritto Ecclesiastico. Ha lavorato per: TRA, Rei Tv, Video Mediterraneo, TeleJonica, TirrenoSat, Giornale di Sicilia. Regista e conduttrice del format tv di approfondimento Viaggio Nella Realtà. Direttore di SudPress per due anni. Già responsabile Ufficio Stampa per Società degli Interporti Siciliani e Iterporti Italiani. Già responsabile Comunicazione e Social per due partiti. Attualmente assistente parlarmentare con mansioni di Ufficio Stampa presso il Parlamento Europeo. Fondatore della testata online L'Urlo.

Potrebbe interessarti anche

Back to top button