fbpx
Giudiziaria

Condizioni precarie del Tribunale, raccolta firme per attivare le autorità

Gli ultimi giorni di maltempo hanno messo a dura prova il Tribunale etneo e hanno evidenziato le condizioni precarie di aule ed uffici. Per questo motivo, la Confsal-Unsa di Catania ha deciso di chiedere provvedimenti.

Considerato che le condizioni di vivibilità e agibilità del Palazzo sono al limite della decenza, del decoro e soprattutto della funzionalità, ritenuto che fra promesse e proclami strombazzati da 15 anni sul nuovo Palazzo di Giustizia, l’unico risultato concreto è l’ennesimo incontro nel merito che si terrà a Roma“.

Dalle 9,30 alle 12 di oggi davanti al Palazzo di Giustizia, quindi, si raccoglieranno le firme per “sensibilizzare, stimolare, attivare le autorità prepose per una rapida e concreta soluzione dell’annoso problema”.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button