fbpx
Giudiziaria

Condannato Domenico Proto il “re dei rifiuti”

Era il “re dei rifiuti” Domenico Proto presidente della Oikos, ossia la società che gestiva lo smaltimento dei rifiuti in una discarica di Motta Sant’Anastasia. A distanza di anni, arriva la condanna in primo grado a sei anni per corruzione al “re dei rifiuti”. Imputato nel processo anche Domenico Cannova, funzionario regionale in servizio all’assessorato regionale al Territorio e Ambiente.

Ora Proto e Cannova dovranno risarcire il Comune di Motta Sant’Anastasia, costituitosi parte civile,  di ben centomila euro.

L’operazione Terra Mia, che vede coinvolti i due imputati, ha disvelato un intricato sistema di corruzione. Il funzionario regionale, infatti, usufruiva di numerosi benefits grazie ad un “aiuto” per autorizzazioni e accordi. In particolare, l’imprenditore catanese sarebbe riuscito a guadagnare ben 700mila euro grazie al fermo impianto della discarica non comunicato all’Ente.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker