fbpx
Cronache

Boom di concorsi nel 2019 per docenti e personale precario

Il 2019 sarà un anno pieno di aspettative per docenti e personale precario nel settore scolastico. Novità per le scuole di diversi ordini e gradi. Bando di assunzione per i 2.004 nuovi DSGA.

Concorsi in chiusura e nuovi concorsi. Un’aria di rinnovamento arriva per i precari dell’istruzione pubblica. Per le scuole primarie e dell’infanzia è attualmente in corso lo svolgimento del concorso straordinario non selettivo. Le prime prove orali dovrebbero svolgersi da febbraio 2019. Sono in attesa in circa 42mila, prenotati attraverso le Istanze online, di cui il 37% di ruolo.

Restano in attesa anche i possessori di diploma magistrale conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002. L’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato dovrà decidere in merito al loro accesso alle Graduatorie ad esaurimento. La delibera è prevista per il 20 febbraio e la graduatoria sarà regionale, utilizzabile solo dopo il periodo di validità delle graduatorie del concorso 2016.

Si prevedono anche modifiche, inserite nella Legge di Bilancio 2019, per la scuola secondaria di Primo e Secondo grado. Si svolgerà un solo concorso bandito entro il prossimo anno. Per l’accesso si richiede: una laurea idonea all’insegnamento (in aggiunta 24 CFU in discipline antropo-pisco-pedagogico e in metodologia e tecnologie didattiche) o in alternativa l’abilitazione.

Potranno accedere anche i docenti con 36 mesi di servizio per la classe di concorso, per cui avranno almeno un anno di servizio. Questi saranno esentanti dal conseguimento dei 24 CFU e avranno una riserva di posti del 10%. Bisogna tener presente che le graduatorie di merito saranno regionali e i docenti assunti avranno un vincolo di 4 anni nella scuola in cui si supera l’anno di formazione (quindi in totale 1 più 4).

Ieri è stato pubblicato il bando di assunzione di 2.004 nuovi Direttori dei Servizi Generali e Amministrativi (DSGA) nelle scuole italiane. La figura del DSGA è “essenziale per il buon funzionamento del sistema e delle nostre scuole” secondo quanto dichiara il Ministro Bussetti in merito.

Per il 2019 infine sono attesi il TFA di specializzazione per il sostegno e il Concorso per diventare Dirigenti Scolastici.

 

M.L.C.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button