fbpx
CronacheSenza categoria

Concerto neomelodico a San Cristoforo senza autorizzazioni: 14 indagati

Concerto neomelodico non autorizzato nel quartiere di San Cristoforo: nel mirino ben 14 persone.

L’evento si è svolto il 12 ottobre scorso ma senza alcun tipo di licenza né per quanto riguarda l’occupazione di suolo pubblico né per lo sparo di artifici in luogo pubblico. Tra i 14 denunciati  alla Procura della Repubblica anche diversi pregiudicati, vicini alla locale criminalità organizzata.

Tra gli ospiti speciali del concerto figura anche Agata Arena, cantante neomelodica balzata agli onori della cronaca dopo le recenti vicende giudiziarie che la vedono indagata per truffa aggravata ai danni dello Stato.  Sulla neomelodico ora pende anche la denuncia di  invasione di terreni o edifici pubblici, accensioni ed esplosioni pericolose e pubblico spettacolo senza osservare le prescrizioni a tutela dell’incolumità pubblica. 

Gli indagati

Gli indagati sono  M.S. 41 anni, L.M. di 33 anni,  R.M.N. 55 anni, M.G. 39 anni, R.C. 39 anni, C.G., L.C., A.N., A.F., F.S., S.F., O.A.C., F.A ed N.F. quest’ultimo manager di numerosi cantanti neomelodici. Altri reati, inoltre, sono emersi a seguito degli approfondimenti giudiziari. M.S. e di L.M., con altre due persone non coinvolte nell’evento  M.F e F.L. sono accusati di falsa attestazione di assenza di reddito.

Il concerto, per coerenza, è stata pubblicizzato con una grande attività pubblicitaria totalmente abusiva. Infatti, poster e manifesti pubblicitari tappezzavano le vie dei quartieri di Librino e San Cristoforo. 

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker