fbpx
Cronache

Il Comune alla ricerca di sponsor per il solarium

Il Comune di Catania, in previsione della stagione estiva, è alla ricerca di sponsor per la costruzione del Solarium di Piazza Europa.

Infatti l’amministrazione comunale ha pubblicato nel sito istituzionale un avviso per la selezione di sponsor interessati alla realizzazione della struttura. L’impegno richiesto avrà durata biennale prorogabile di un ulteriore biennio. Allo sponsor, inoltre, sarà permesso lo svolgimento di attività anche remunerative, in modo da ammortizzare le spese per l’investimento. Per la realizzazione del solarium si stima una spesa di circa 150 mila euro.

I vantaggi dello sponsor

Gli sponsor interessati dovranno assicurare una serie di servizi quali i bagni, il salvataggio e il primo soccorso, dalle ore 9 alle ore 19, di ogni giorno con la presenza di bagnini.  In cambio della disponibilità, inoltre, lo sponsor potrà realizzare un chiosco bar di misura non superiore a mt.5×5 , con gestione propria o da concedere in affidamento. Il chiosco osserverà gli stessi orari d’apertura del solarium e, per le attività di lounge bar, non andrà oltre le 23.30, senza intrattenimento musicale. Il concessionario ha facoltà di richiedere il pagamento di ticket, solamente per l’affitto di sdraio, lettini e ombrelloni.

La proposta di sponsorizzazione dovrà pervenire entro le ore 13 del 23 Aprile al Protocollo Generale indirizzata alla direzione Gabinetto del Sindaco, ufficio Sponsorizzazioni.

Per non gravare su bilancio comunale, inoltre, la giunta presieduta da Salvo Pogliese sempre in previsione dell’estate, nelle scorse settimane ha deliberato l’avvio delle procedure di gara(ormai in dirittura d’arrivo) del solarium dell’istituto Nautico, in viale Artale Alagona, prelevando i fondi necessari dall’imposta di soggiorno, per legge vincolate alle spese di promozione turistica.

«Malgrado il dissesto – ha commentato il sindaco Pogliese – l’obiettivo è aprire le due piattaforme a Giugno. Speriamo di ripetere la positiva esperienza di Capodanno, coinvolgendo i privati. Stiamo esplorando con fiducia nuovi percorsi amministrativi, coniugando risparmi di spesa ed efficienza secondo un’ottica di alleggerimento delle procedure e della gestione per voltare pagina anche in questo».

Infine, il Comune realizzerà la passerella dei disabili di San Giovanni Li Cuti.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker