NewsNews in evidenzaPoliticaSpeciale Amministrative 2015

Comune di San Giovanni la Punta: 5 i candidati alla carica di sindaco

Per le elezioni amministrative del Comune di San Giovanni la Punta, alla conclusione del secondo mandato del sindaco uscente Andrea Messina, sono cinque al momento i candidati per la carica di primo cittadino.
L’ex vicesindaco Lorenzo Seminerio , commercialista con una lunga carriera politica alle spalle, eletto come consigliere comunale la prima volta nel 1994 si presenta a queste amministrative sostenuto da “Anche Noi con Salvini” e “Sicilia Viva”, con un programma che vuole mettere in primo piano la comunità e le sue esigenze attraverso una politica di legalità e trasparenza, semplificazione degli iter burocratici ed interventi sulla viabilità del paese e sulle infrastrutture.
Un’altra candidatura arriva da uno dei consiglieri più votati nella passata tornata elettorale, si tratta di Nicola Alfio Bertolo. Eletto al consiglio comunale sin dal 1999, ha avuto anche importanti ruoli nelle giunte che hanno guidato il comune pedemontano, ricoprendo dal 2005 al 2010 la carica di assessore ai servizi sociali, dal 2008 il ruolo di vicesindaco ed infine, dal 2013 al 2014, quello di presidente del consiglio comunale. Appoggiato dalle liste politiche dell’area di centro destra ha dichiarato di voler cambiare la strutturazione delle liste, che saranno quindi composte non da politici ma da semplici cittadini, e di voler mettere in atto un programma che prevede un miglioramento delle infrastrutture e dei servizi rivolti ai cittadini.
Le liste civiche “Trovato Sindaco” e “ Puntesi liberi” sostengono la candidatura di Santo Trovato, laureato in giurisprudenza ed impiegato all’Agenzia delle entrate, già consigliere e sindaco nonché assessore provinciale mentre la candidatura sostenuta dal sindaco uscente Andrea Messina è quella di Nino Bellia, che ha sviluppato la sua esperienza professionale come responsabile della Multiservizi per 8 anni e ribadisce la volontà di mettere disposizione della società puntese il suo operato, volto soprattutto a continuare e completare le opere svolte dalla precedente amministrazione.
Tra i pretendenti alla carica di primo cittadino del paese pedemontano anche Giusy Rannone, candidata alla sua prima esperienza politica, geologa di professione, sostenuta dal Movimento 5 stelle. Piattaforma 2.0, mobilità ed ecosostenibilità, lotta a corruzione e clientelismi, sono i punti principali del suo programma.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.