fbpx
Sanitá

Ordine dei medici, i dissidenti vincono la battaglia del commissariamento

Il parere favorevole della Federazione Nazionale Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri ha confermato la “vittoria” dei dissidenti dell’Ordine dei Medici di Catania.

La nota stampa

“Noi sottoscritti dott.ri Lucio Di Mauro, Antonino Rizzo, Alfio Pennisi, Emanuele Cosentino e Rosalia Lo Gerfo esprimiamo massima e definitiva soddisfazione per l’attesa decisione della FNMCeO che, con grande equilibrio e alto senso di responsabilità, ha condiviso l’autorevole e coraggiosa azione intrapresa lo scorso 4 settembre 2018 dal Ministro della Salute, On.le Giulia Grillo, con l’avvio della procedura di commissariamento dell’Ordine dei Medici Chirurgi e degli Odontoiatri della Provincia di Catania.

Infatti, è stata proprio la nostra iniziativa, avviata in data 1 agosto 2018, a chiamare in causa il Ministro della Salute che ha, provvidamente, affermato la sussistenza di tutti i presupposti per lo scioglimento dell’ordine.
Era, ormai, del tutto evidente la condizione di grave criticità in cui versava il Consiglio Direttivo dell’OMCeO della Provincia di Catania, di fatto impossibilitato a funzionare regolarmente.

Ringraziamo gli avv.ti Dario Riccioli, Rocco Mauro Todero e Attilio Luigi Maria Toscano per l’assistenza legale prestata nelle sedi giudiziali e stragiudiziali contribuendo al raggiungimento dell’anelato risultato conseguito, fondamentale per il definitivo ripristino della regolare funzionalità dell’Ordine tramite il commissariamento ministeriale, prima, e le nuove elezioni del Consiglio Direttivo, poi”.

DS

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano
Back to top button