fbpx
CronacheNews

Commemorazione dei defunti, i servizi offerti dal Comune

A causa del maltempo nei giorni dell’1 e del 2 novembre l’Amministrazione comunale ha deciso di posticipare le Celebrazioni dei Defunti nei giorni di sabato 7 e domenica 8 novembre. Su disposizione del sindaco Bianco, l’assessorato retto da Rosario D’Agata ha nuovamente messo in atto una serie di servizi per agevolare i cittadini che si recheranno per la commemorazione dei defunti nel Cimitero di via Acquicella.

L’area cimiteriale resterà aperta sabato 7 e domenica 8 novembre con orario continuato dalle 7 alle 17 e agli ingressi i visitatori troveranno un servizio di front-office informativo, fra l’altro raggiungibile telefonicamente ai numeri 095383836, 0957426526, 0957424626. Davanti ai “Tre Cancelli” ci sarà inoltre un presidio dell’Ufficio di Protezione civile (tel. 095451999). Diversi i servizi di trasporto, anche con navette gratuite, messi a disposizione da Comune, Amt e Trenitalia.
“Invito i cittadini – ha detto l’assessore ai servizi cimiteriali Rosario D’Agata -, a utilizzare, per quanto possibile, i mezzi pubblici messi a disposizione grazie anche alla collaborazione tra Comune, Amt e Trenitalia per evitare la congestione del traffico, anche in considerazione delle condizioni atmosferiche previste. Questa mattina ho fatto un ulteriore sopralluogo al Cimitero e ho constatato fra l’altro che è stata realizzata la passerella per favorire l’entrata e l’uscita dei passeggeri dalla stazione Acquicella. Per chi avesse comunque necessità di  servirsi dell’automobile, sarà disponibile gratuitamente l’ampio parcheggio nell’area della Madonna del Divino Amore”.
Gli spostamenti all’interno del cimitero saranno facilitati da un servizio di trasporto comunale con pullmino, mentre cinque autovetture saranno riservate all’accompagnamento di persone anziane o con difficoltà di deambulazione. Nei due giorni saranno sospese tutte le autorizzazioni per l’ingresso con auto dentro il Cimitero, mentre i disabili in possesso dello speciale contrassegno potranno accedere dalle ore 12 alle 15.

Si rammenta che, in caso di decessi, i trasporti funebri in ambito comunale saranno sospesi domenica 8 novembre. Il 7 e l’8 novembre saranno anche sospese le tumulazioni.

Come arrivare con autobus e treni in collaborazione con Trenitalia e Amt.

Per quanto riguarda gli spostamenti da e per il Cimitero, Trenitalia offrirà per domenica un servizio gratuito di treni navetta, aperto a tutti, dalla Stazione centrale alla stazione Acquicella e viceversa, con corse di 8 minuti che avranno una cadenza di 40/60 minuti circa. Il primo treno partirà dalla Stazione Catania centrale alle 6.40 e l’ultimo da Acquicella alle 17.10.

L’Amministrazione Comunale ha emanato ordinanza che prevede, tra l’altro, lungo la Via Acquicella, da Piazza Palestro fino al primo cancello del Cimitero, l’istituzione di due corsie riservate ai mezzi Amt da percorrere una in andata e l’altra in ritorno.

Saranno altresì istituite corsie riservate ai mezzi Amt in Via Acquicella carreggiata est lato ovest dal secondo al terzo varco di fronte al Cimitero, in Via della Concordia nel tratto e nel senso da Via Acquicella a Via Adamo, in Via Aurora, corsia di sinistra, da Piazza Risorgimento a Via Palermo.
Di conseguenza, per i giorni 7 e 8 novembre limitatamente al periodo di apertura e chiusura del Cimitero la situazione delle corse Amt sarà la seguente:

Riattivazione della linea F OVEST: SANZIO-CIMITERO con il seguente percorso:
Andata: Viale R. Sanzio, Via Torino, Via F. Fusco, Via Ingegnere, Via Etnea, Piazza Cavour, Via Etnea, Piazza Stesicoro, Corso Sicilia, Piazza della Repubblica, Corso Martiri della Libertà, Piazza Giovanni XXIII, Via VI Aprile, Piazza dei Martiri, Via V. Emanuele, Piazza San Placido, Via Porticello, Piazza Borsellino, Via Mulino S. Lucia, Via C. Colombo, Via D. Tempio, Faro Biscari, Via Acquicella Porto, Via Adamo, Via della Concordia, Via Acquicella, (Cimitero).
Ritorno: (Cimitero) Via Acquicella, Via della Concordia, Via Adamo, Via Acquicella Porto, Faro Biscari, Via D. Tempio, Via C. Colombo, Via Mulino S. Lucia, Via Dusmet, Piazza dei Martiri, Via VI Aprile, Stazione Centrale, Corso Martiri della Libertà, Corso Sicilia, Piazza Stesicoro, Via Etnea, Piazza Cavour, Via Etnea, Via Ingegnere, Via F. Fusco, Via Torino, Piazza A. Lincoln, Viale R. Sanzio, Piazza M. Buonarroti, Viale R. Sanzio, Piazzale Sanzio.

Modifica di percorso delle seguenti circolari 522 – BORSELLINO – MONTE PO – PARCHEGGIO NESIMA e 925 – REPUBBLICA – SAN GIORGIO
I mezzi provenienti da Piazza Borsellino giunti in Via della Concordia, svolteranno a sinistra per Via Acquicella, Cimitero, (inversione di marcia), Via Acquicella, Piazza Palestro, da dove riprenderanno il normale percorso di linea.
I mezzi provenienti da Piazza Palestro, Via Acquicella, proseguiranno fino al Cimitero, (inversione di marcia) Via Acquicella, Via della Concordia, Via Adamo, Via Acquicella Porto, da dove riprenderanno il normale percorso di linea.
628 N – ESTERNA DESTRA
I mezzi provenienti da Piazza Borsellino pervenuti in Via della Concordia svolteranno a sinistra per Via Acquicella, Cimitero, (inversione di marcia), Via Acquicella, Piazza Palestro da dove riprenderanno il normale percorso di linea.
628 R – ESTERNA SINISTRA
I mezzi provenienti da Piazza Palestro, Via Acquicella, proseguiranno fino al Cimitero, (inversione di marcia) Via Acquicella, Via della Concordia, Via Adamo, Via Acquicella Porto, da dove riprenderanno il normale percorso di linea.

Capolinea ad Acquicella (cimitero)
INVERSIONE DI MARCIA DEI MEZZI
I veicoli in servizio sulle linee intensificate (F Ovest, 522, 628 N, 628 R, 642, 925) diretti al cimitero, giunti in Via Acquicella, (tre cancelli) dove completeranno, se necessario, lo scarico dei viaggiatori, si porteranno, seguendo l’apposita segnaletica con deviazione a sinistra attraverso il secondo varco, sulla carreggiata est di Via Acquicella, lungo la corsia ovest. Senza fermarsi effettueranno, con rotazione a destra, l’inversione di marcia e si immetteranno di nuovo sulla carreggiata ovest, ove sosteranno in corrispondenza della apposita palina indicatrice del capolinea posta di fronte ai tre cancelli.
I mezzi in servizio sulle linee 439, 523, 538, e 830 giunti in Via Acquicella, (tre cancelli), percorreranno, invece, il resto della carreggiata ovest per raggiungere i rispettivi capilinea.

Circolare 602 (circolare interna cimitero)
SPOSTAMENTO CAPOLINEA E VARIAZIONE DI PERCORSO
Limitatamente ai giorni di sabato 7 e domenica 8 novembre, a parziale deroga dell’Ordine di Servizio n. 91 del 05/06/2012, il capolinea sarà effettuato all’interno del cimitero.
La circolare 602 sarà sdoppiata in “circolare esterna” e “circolare interna”
La circolare esterna, esercìta con una vettura matricola 16xx, farà capolinea su Viale Papa Giovanni XXIII in prossimità del varco d’accesso al parcheggio sulla corsia nord (in salita) ed effettuerà il seguente percorso:
Viale Papa Giovanni XXIII, Piazzale SS. Crocifisso di Maiorana, Viale s. Orsola, Viale Papa Giovanni XXIII.
La circolare interna, esercìta con cinque vetture matricola 18xx e 38xx, farà capolinea su Viale Papa Giovanni XXIII in prossimità del varco d’accesso al parcheggio sulla corsia sud (in discesa) ed effettuerà il seguente percorso:
Viale Papa Giovanni XXIII, a destra su Viale S. Orsola, Viale S. Cecilia, Viale S. Agata, Viale delle Confraternite, Viale S. Giovanni, Viale degli Uomini Illustri, a destra su Viale S. Orsola, Piazzale SS. Crocifisso di Maiorana, Viale Papa Giovanni XXIII.

Saranno osservate tutte le fermate esistenti sul normale percorso delle linee interessate.

Tutte le vetture in servizio nelle linne sopta citate all’uscita della rimessa saranno munite di tabella con la scritta “CIMITERO”.
Le vetture in servizio sulle circolari 522 e 925 che transitano dal cimitero in ambedue le direzioni, saranno dotate di ulteriori tabelle indicanti la destinazione (es. “PIAZZA DELLA REPUBBLICA” e “SAN GIORGIO”).

Per gli spostamenti interni al Cimitero, l’Amt garantirà 6 navette gratuite, di cui 4 “circolari interne” e 2 “circolari esterne”.

Protezione Civile

Il Piano Operativo di assistenza alla popolazione per l’evento Commemorazione dei Defunti, anche quest’anno, è stato predisposto dalla P.O. Protezione Civile – Pubblica Incolumità, in sinergia con altri Servizi Comunali ed Enti e con il supporto del Coordinamento Comunale del Volontariato.
Il Piano di assistenza rivolge infatti grande attenzione alle persone anziane e disabili e, comunque, a tutti coloro che transiteranno nella vastissima area del Cimitero Monumentale, ma anche all’esterno, nelle aree immediatamente limitrofe.
È assicurata la presenza di un notevole numero di volontari, gran parte dei quali specializzati nel campo sanitario, i quali formeranno delle squadre itineranti appiedate e in bici/motocicletta.
Tutte le squadre saranno radiolocalizzate al fine di garantire immediatamente i soccorsi.
Vi saranno anche delle ambulanze dislocate in diversi punti strategici, sia all’interno dell’area del Cimitero, sia all’esterno.
Altre squadre di volontari, pure queste dotate di apparecchiature di radiocomunicazione, potranno costantemente comunicare con il Presidio Operativo ubicato all’interno del cimitero, il quale opererà in sinergia con l’Asp/118, con il comando dei Vigili Urbani e con la stazione mobile dei Carabinieri, garantendo così una sicura e ordinata fruizione dei luoghi alle decine di migliaia di persone che, come ogni anno, affolleranno il cimitero.
Altrettanta attenzione nella predisposizione del Piano è stata dedicata sia alla stesura di un piano straordinario di viabilità (elaborato dall’Ufficio del Traffico Urbano, come da ordinanza allegata al presente, in considerazione anche delle esigenze di sosta dei mezzi privati).
Si confida di potere garantire attraverso questo Piano di Assistenza alla popolazione, il sereno ed ordinato svolgimento di una delle ricorrenze più sentite dai catanesi, nella solennità che l’evento richiede.

Per la salvaguardia della popolazione

Squadre appiedate e con motociclette, per il controllo dei viali e delle stradelle interne al Cimitero e staffetta fra periferia e Sala Operativa Mobile.
Necessità sanitarie:
Ambulanze: due (Cri e Misericordia);
Squadre appiedate: Sanitario e Logistica n° 4;
Postazione di fronte la sede dei Vigili Urbani (Ingresso principale);

Turnazione volontari e 118 giorni 7 E 8 novembre:
1. Dalle ore 7,00 alle ore 13,30 (1° Turno);
2. Dalle ore 13,30 alla fine (2° Turno);
Le ambulanze Cri e Misericordia, Le Squadre sanitarie e di logistica del volontariato saranno dislocate in diversi punti.

Fiera dei Morti

Sono circa duecento gli operatori che quest’anno danno vita alla tradizionale rassegna di vendita ed esposizione di prodotti tipici e artigianali, ma anche di abbigliamento, calzature e altra merce. La Fiera, per la terza edizione consecutiva si svolge nel parcheggio di Fontanarossa. Nel 2013 e nel 2014 la scelta dell’Amministrazione Bianco di puntare, tenendo conto delle esigenze degli operatori e degli utenti, su una zona di facile accesso, vicina a porto e aeroporto, che dunque evita di congestionare ulteriormente il centro cittadino, si è rivelata vincente. La “Fiera dei morti” si è svolta infatti con sempre maggior ordine e grande partecipazione e la risposta dei cittadini è stata sempre crescente, tanto che sono stati registrati quasi 400.000 visitatori nei due anni, con punte anche di 60.000 in un solo giorno. Così era andata anche quest’anno fino all’imperversare del maltempo.
L’ingresso utilizzato per la Fiera sarà sempre quello di via Forcile (svincolo Mercato ortofrutticolo-San Giuseppe La Rena sull’Asse dei servizi). Dall’ingresso di via Fontanarossa, invece, non sarà possibile raggiungere, neanche a piedi, l’area del mercato.
Sabato 7 novembre e domenica 8 novembre la Fiera sarà aperta dalle 9 alle 24.
Le auto dei visitatori, mezz’ora prima dell’apertura della Fiera e mezz’ora dopo la sua chiusura, potranno essere parcheggiati negli appositi spazi nell’ex mercato ortofrutticolo, con accesso dalla via Forcile, lungo la via Amerigo Vespucci e nel piazzale limitrofo alla via San Giuseppe La Rena. Personale di Sostare e parcometri consentiranno di pagare la sosta, di due euro per l’intera giornata. I mezzi con il contrassegno per disabili e i motocicli hanno invece accesso gratuito all’interno del parcheggio Fontanarossa, sempre con ingresso da via Forcile.
La parte sud-ovest del parcheggio, fisicamente separata dalle altre zone, resta a disposizione degli abbonati che potranno continuare a fruire anche del servizio di navetta per l’aeroporto.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button