fbpx
LifeStyleSenza categoria

Come organizzare un Picnic perfetto

E anche quest’anno come gli ultimi anni, il tempo è sempre più incerto e la primavera, si annuncia con giornate assolate e poi scompare, fa la preziosa e si fa attendere. Domenica di Pasqua complice il cambio d’orario, ci sia augura che il sole sai alto e caldo pronto a riscaldarci timidamente la pelle, magari verrà la voglia di abbandonare il total black e i maglioni per azzardare una maglia leggera. E poi questo Lunedì sarà l’unico Lunedì dell’anno a non essere odiato, sarà Pasquetta, sinonimo di gita fuori porta… e sopratutto di Picnic!
Se siete indecisi sul programma, e ancora state decidendo cosa fare e come organizzarvi, potete anche restare a casa, approfittando di una terrazza o di un giardino, e organizzare un picnic nei dettagli.
Ecco qualche consiglio utile per godervi una giornata all’aria aperta, tra verdi prati e alberi che fanno ombra, in diretto contatto con la natura, e magari con voi stessi che andate sempre di corsa, in relax e allegra compagnia.
Un picnic che si rispetti va comunque organizzato nei dettagli, regola principale scegliete la semplicità, ma senza rinunciare ad un tocco personale.
Non deve assolutamente mancare il cestino di vimini, alcuni in commercio sono già forniti al loro interno del necessario, in alternativa la bella e sicula coffa di paglia dove riporre tutto il necessario andrà altrettanto bene e sarà molto chic.
Piatti e bicchieri sceglieteli di plastica dura, un’idea ecologica così da poterli riusare o quelli di carta da poter riciclare. Non possono mancare le cannucce, fanno subito atmosfera, festa all’aria aperta; per le postate quelle di legno sono in pieno stile picnic ed ecosostenibile; per le bottiglie privilegiate il vetro, più sicuro, mantiene inalterato il sapore della bevanda e potrete riusare o gettare nella differenziata sotto casa al rientro.
La tovaglia in cotone è un must, magari nel classico quadrettato rosso, ma andrà bene una qualunque, basta che il resto sia in coordinato, con troppi colori rischiate di creare un effetto caos. Non dimenticatevi plaid e cuscini, a volte la terra può essere umida facendosi risentire l’indomani nelle vostre ossa, e soprattutto perché la comodità deve essere la parola chiave di tutta la giornata.
Musica: un tempo c’era lo stereo, qualcuno con la chitarra, adesso basterà un iPod o iPhone, ma attenti a non scaricare tutta la batteria, ricordatevi di portare quella supplementare -carica- per stare sereni.
I giochi non possono mancare: dalle carte a quelli tradizionali da tavolo, dal pollone al twister, l’idea è quella di divertirsi in compagnia e all’aria aperta.
Attenzione alle zanzare, agli insetti vari ed eventuali, quindi munitevi di spray repellenti, soprattutto pensate ai più piccoli di casa. In alternativa portate una piantina di basilico per tenere lontano le zanzare, e quella di menta per le api, faranno anche da ornamento. Ma in ogni caso portatevi un antistaminico, così se qualcuno fosse accidentalmente punto nessuno avrà la giornata rovinata.
Obbligatorio portare da casa i sacchetti per la spazzatura per non essere impreparati al momento di andar via, ricordatevi che siete ospiti e dovete lasciare pulito come avete trovato, che sia una zona organizzata o uno spazio libero, se pensate alla differenziata nel dettaglio carta, umido, plastica, vetro, sarà ancora meglio, un gesto di civiltà, educazione e rispetto.
Infine organizzata l’atmosfera, curato nei dettagli la mise en place country chic, deciso il luogo sulla mappa scegliendo un luogo immerso nella natura, è il momento di pensare al menù che deve essere leggero pratico e fantasioso. Via libera al classico del picnic: sandwich, tramezzini, frittate, pasta fredda, torte salate.

Ecco alcune ricette dalla nostra rubrica Food:

Burger vegetali saporiti 

Torta salata di patate

La perfetta torta di mele all’ acqua

 

Immagine di copertina via Pinterest

Tags
Mostra di più

Giada Condorelli

Un incrocio di razze, culture e religioni, fa di me una curiosa cronica. Padre siculo normanno, da Lui eredito creatività ed amore per l'arte in tutte le sue forme. Madre libica di origine armena, da Lei eredito la forza di volontà ed il valore dell'arricchimento reciproco. Una Laurea in Politica e Relazioni Internazionali, un matrimonio d'amore, un Blog e infiniti sogni. Del multitasking ho fatto una filosofia di vita. Appassionata di moda senza esserne schiava, beauty addicted, amante del healthy food, per necessità, con mise en place chic! Foto e lifestyle sono parte integrante delle mie giornate...Pinterest ed Instagram la mia ossessione. Riesco a trovare la bellezza in ciò che vedo e la positività in ciò che accade. "L'eleganza è la sola bellezza che non sfiorisce mai" ( Audrey Hepburn )

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.