fbpx
CronachePrimo Piano

Coltivava in casa marijuana rubando energia elettrica: arrestato 37enne

Per coltivare la propria piantagione di marijuana, si allacciava abusivamente alla corrente pubblica. Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, furto aggravato di energia elettrica e detenzione abusiva di munizioni, è finito in manette un 37enne.

I militari hanno effettuato una perquisizione domiciliare nell’abitazione del predetto. All’interno di uno scantinato posto al di sotto della struttura, gli agenti hanno rinvenuto 5 confezioni contenenti circa 25 Kg. di sostanza stupefacente di tipo marijuana. Non mancava, inoltre, molta apparecchiatura per la coltivazione (lampade UV, termometri ed aeratori).

Successivamente, alle spalle dell’abitazione, in un’area di pertinenza della stessa, sono state rinvenute 40 piante di cannabis indica. Inoltre, lo stesso si era allacciato abusivamente alla rete elettrica pubblica, al fine di alimentare le strumentazioni utili alla coltura, attraverso un contatore con contratto scaduto. Infine, al termine della perquisizione i militari hanno rinvenuto anche 24 cartucce cal. 12.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, si trova relegato presso la propria abitazione, in regime di arresti domiciliari.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker