fbpx
Cronache

Coltivava cannabis a casa: un arresto e una denuncia

Tratto in arresto il 25 enne Orazio Mangano e denunciato un 46enne, entrambi responsabili di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

I militari, recandosi in Via Manganaro, presso l’abitazione del 25enne, si recano immediatamente nel vano adibito a bagno, sospettando che il giovane, avvedutosi della loro presenza, avrebbe tentato di disfarsi della droga custodita in casa. In effetti, i Carabinieri, rinvengono dei residui di marijuana sul water; decisivo, altresì, l’aiuto dei canti antidroga, che con il loro fiuto, hanno indirizzato le forze dell’ordine  verso un contenitore, nascosto tra le pentole della cucina. Lì, giacevano 15 grammi di marijuana suddivisi in dosi, inoltre, rinvenuto anche un bilancino di precisione, il materiale occorrente per il confezionamento al minuto della droga e la somma di 520 euro, ritenuta provento dello spaccio.

Duplice perquisizione

Nel contempo, un’altra pattuglia si era recata presso l’abitazione del 46enne che, analogamente, cercava di disfarsi di un piccolo quantitativo di droga lanciandolo dal balcone. Pertanto, anche in questo caso, gli uomini in divisa rinvengono residui di droga in bagno nonché, in un armadio, 5 dosi di marijuana. Ma le sorprese non sono finite. Infatti, la mansarda era adibita a piccola serra per la produzione di marijuana fai da te, corredata da luci per la generazione del calore ed un plateau con 15 piantine di cannabis indica pronte per essere invasate.

Dunque, per il giovane 25 enne, come disposto dall’autorità Giudiziaria,  vengono disposti gli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico.

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker