CronacheNews in evidenza

Colti in flagranza dopo aver rubato da una vettura monili di argento

Catania- La Polizia di Stato ha arrestato in flagranza di reato Spampinato Rosario, classe 1965, Privitera Placido classe 1989, ritenuti responsabili del reato di furto aggravato su autovettura.

Nel pomeriggio del decorso 10 dicembre, nel corso di mirati servizi atti a contrastare i reati predatori, personale della Squadra Mobile – squadra Antirapine – ha tratto in arresto i predetti Spampinato e Privitera per il reato di furto aggravato ai danni di un rappresentante di preziosi.

I due sono stati sorpresi dopo che avevano sottratto, da una autovettura parcheggiata in questa via Luigi Sturzo, un borsone contenente un campionario di monili in argento ed un altro bagaglio contenente vestiario ed effetti personali.

Per perpetrare il reato i malviventi avevano rotto uno dei finestrini dell’autovettura ed aperto il bagagliaio asportando i due borsoni, uno dei quali contenente anelli, collane ed altri preziosi in argento del valore di circa 50.000 euro, che si accingevano a caricare a bordo della loro auto parcheggiata a qualche decina di metri.

Nel prelevare l’autovettura, il rappresentante di preziosi si rendeva conto di quanto accaduto e, mentre si accingeva ad allertare le Forze dell’Ordine, dopo un momento di sconforto, con suo sommo stupore e piacere veniva avvicinato dagli agenti della Squadra Mobile che lo notiziavano di quanto accaduto e del rinvenimento delle borse che gli venivano restituite.

In considerazione dello stato di flagranza e della gravità del fatto, Spampinato e Privitera, suocero e genero, il primo noto alla polizia per i suoi precedenti penali, venivano tratti in arresto per il reato di furto aggravato e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.