fbpx
CronacheSenza categoria

Codacons al TAR: sostegno a Musumeci ma senza motivazione politica

Dopo la notizia da parte del TAR dell’istanza cautelare presentata dal Governo, il Codacons attacca duramente il governo nazionale. Lo stesso Tribunale, inoltre, ha sospeso l’esecutività del decreto di Musumeci. Nessuna chiusura degli hotspot e dei centri di accoglienza in Sicilia.

L’associazione, pertanto, interviene a sostegno della proposta del Presidente della Regione. “È incredibile che a Roma la Regione possa “invadere” le competenze dello Stato sui vaccini e in Sicilia la situazione si capovolga” riferisce il Codacons. Nel caso di Roma, infatti, si fa riferimento all’ordinanza della Regione Lazio riguardante la campagna di vaccinazione anti-influenzale nonchè al programma di vaccinazione anti-pneumococcica che impone la vaccinazione agli over 65. “Qui, a quanto pare, non è dato tutelare i migranti tramite la chiusura degli hotspot e dei centri di accoglienza presenti sull’isola, notoriamente sovraffollati e quindi potenzialmente pericolosi per la salute di tutti i cittadini siciliani”.

L’associazione, inoltre, sottolinea l’importanza di ogni provvedimento amministrativo che deve avere cura di un interesse pubblico, pertanto, la valutazione deve partire da fondamenta di competenza e legittimità. “Non si capisce, allora, per quale ragione il provvedimento della Regione Siciliana finirebbe per esorbitare dall’ambito dei poteri attribuiti alle Regioni. Essendo disposto, infatti, con la dichiarata finalità di tutela della salute in conseguenza del dilagare dell’epidemia da Covid 19 sul territorio regionale”. sostengono i segretari Codacons siciliani.

Uniformità di giudizio su tutto il territorio nazionale

Il Codacons chiede uniformità di giudizio su tutto il territorio nazionale: il rischio è quello di trasformare il diritto in un esercizio di opinioni, variabile e contingente, di volta in volta sottoposto a letture difformi e anzi contraddittorie.

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker