fbpx
Amore e SessoLifeStyle

La guida ai club per scambisti di Catania – FOTO

Eyes-Wide-Shut-342
Tratta da ‘Eyes Wide Shut’

Club per scambisti nella città metropolitana di Catania. Ecco quali sono, dove trovarli e come comportarsi per accedervi.

Il termine scambismo designa un’ampia classe di comportamenti sessuali che alcuni definiscono col termine più generico trasgressione e con l’aggettivo trasgressivo.

I membri di una coppia che praticano lo scambismo o uno di essi, possono trarre eccitazione o soddisfacimento dal voyeurismo, quindi nel guardare rapporti sessuali o dall’esibizionismo, nell’essere  guardati durante vari atti sessuali condotti con una o più persone principalmente in coppia.

fustigazione1
iconografia – Fustigazione

Tali pratiche investono perciò la vita di coppie e di individui, sia di sesso maschile che femminile. Si tratta anche di una sorta di gioco in cui ognuno ha il proprio: ci sono ad esempio i cosiddetti adepti, che normalmente sono coloro che si occupano di combinare gli incontri che possono essere coppia-coppia, coppia-maschio o coppia-femmina al di fuori delle loro proprie consuete relazioni sociali e di amicizia, ricorrendo a vari centri di aggregazione mediatici o fisici. E’ così che nascono dei club privati per scambisti.

Ecco i principali club da trovare a Catania in cui poter praticare lo scambismo:

– Il Pantheon Exclusive Club, un privé raffinato sito a Pedara, come riportato dai proprietari, “è un luogo ideale in cui svolgere piacevoli incontri dove non manca il buongusto e l’erotismo.” Si tratta di un ambiente discreto e riservato in cui le serate si svolgono all’insegna del sesso libero e non mercenario, del divertimento e della trasgressione. All’interno del locale, secondo il programma della giornata, è possibile usufruire dell’area di ristorazione.

Per entrare al Pantheon bisogna essere socio e bisogna rispettare delle regole, eccone alcune:

• Lo scambismo è un gioco di sesso sganciato dai sentimenti, pertanto il club non è il luogo adatto per corteggiare né innamorarsi.

• Nel club tutto è possibile ma nulla è obbligatorio e nessuno è autorizzato a chiedere a coppie o a singles prestazioni sessuali.

• Al club accedono solo i soci e non si può imporre la propria presenza se questa non è gradita alla Presidenza. E’ d’obbligo fornire le proprie generalità ed un documento, ciò serve a garantire a tutti i presenti che coloro che si trovano nel club sono persone conosciute e “certificate” al fine di preservare i soci da incontri spiacevoli.

• Il club non è un night né un albergo a ore; le donne non vanno invitate ad appartarsi, né sollecitate a fare sesso, tanto meno in assenza del partner che, invece è sempre presente – a meno che decida di non esserlo – e partecipe.

Sul sito internet del club è possibile visionare il regolamento al completo. A seguire la foto-gallery:

Le Sabbie Nere, l’idea di questo club, secondo le descrizioni dei proprietari, “nasce dalla passione di tre persone e delle rispettive compagne di vita, professionisti stimati per il loro lavoro, ma ancora più stimati per il loro quotidiano fatto dal desiderio di vivere la sessualità fuori dai comuni schemi.” Il club è realizzato in un caseggiato di Nicolosi immerso in 5000 mq di parco dell’Etna, addossato ad una parete di sabbia vulcanica che gli attribuisce un fascino misterioso di tranquillità e relax. è un posto in cui poter godere anche di area benessere/spa, disco club, piscina solarium e lounge bar.

Anche alle Sabbie Nere è necessario diventare socio per accedere.

Sui siti di entrambi i club potrete trovare maggiori indicazioni su come raggiungerli ed ulteriori informazioni utili sui giorni e sugli orari di apertura.

Foto tratte da Vicky,Cristina, Barcellona, Eyes Wide Shut e Tulpa

Mostra di più

Elisabetta Ferlito

Inizia a scrivere per caso ed è così che d'un tratto si trova e si scopre appassionata di ciò che non è convenzionale. Per lei non conta cosa hai da dire ma come sei disposto a dirlo, quanto sei disposto a rischiare per farti ascoltare. Sostenitrice delle parole che tutti pensano ma nessuno vuole pronunciare e inguaribile amante dei dettagli, con il suo oceano di caos, è nata con la testata online 'L'Urlo', e lei in quel grido ci sguazza.

Potrebbe interessarti anche

Back to top button