fbpx
CronachePrimo Piano

“Clonava” le auto e le rinvendeva al Nord Italia: catanese in manette

Un 42enne catanese, Salvuccio Schinocca, “clonava” e rivendeva auto al Nord Italia. Sull’uomo, ex titolare di una rivendita di auto usate ormai chiusa, pende l’accusa di riciclaggio, ricettazione, falso e truffa. A scoprire gli illeciti dell’uomo un’accurata attività d’indagine da parte della Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polizia Stradale di Catania.

Il furto in Campania

L’uomo aveva rubato in Campania ben nove auto di livello medio-alto: quattro Fiat “500X”, due Range Rover “Evoque”, un Range Rover “Discovery Sport”, una Jeep “Renegade”, una Nissan “Qashqai”. Manomessi i documenti pertinenti, Schinocca ne attestava la proprietà e attraverso abili giochetti riusciva a reperire le targhe di immatricolazione a prima vista insospettabili. Quest’ultime rappresentavano veri e propri “cloni” di quelle della vettura originali.  

Terminata la “procedura”, le auto erano pronte per essere vendute ad ignari acquirenti. Il 42enne aveva così guadagnato, grazie a queste truffe, ben duecentomila euro. Le segnalazioni  da parte dei legittimi proprietari dei mezzi, però, non sono tardate ad arrivate. Rintracciate man mano le vetture “clonate”, gli agenti hanno appurato anche la falsità delle targhe di immatricolazione. 

L’uomo, pertanto, è finito in manette.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker