fbpx
CronacheNews in evidenza

Circolo didattico Rossi di Aci Catena: alunni in visita al Comando Provinciale Carabinieri

Nei giorni scorsi, nell’ambito delle iniziative predisposte dal Comando Provinciale Carabinieri di Catania per la diffusione della “cultura della legalità” nei giovani, gli alunni del circolo didattico “Emanuele Rossi” di Aci Catena, hanno visitato la sede del Comando Provinciale dell’Arma etnea.

Qui, gli alunni, accompagnati dal dirigente dott.ssa Nunzia Grillo e dall’insegnante Mirella Puleo, referente per il progetto “cultura della legalità” per l’istituto, sono stati affettuosamente ricevuti da un ufficiale e dal comandante della Stazione di Piazza Verga nel cortile della Caserma dove sono stati mostrati i mezzi e gli equipaggiamenti in dotazione all’Arma per l’espletamento del Servizio d’Istituto.

I giovani alunni, mostrando molta curiosità e felici di poter “toccare con mano” quello che sono i Carabinieri nel loro immaginario, hanno avuto modo di apprendere le caratteristiche dei mezzi e degli equipaggiamenti utilizzati quotidianamente, ponendo ai militari interlocutori moltissime domande ed accomodandosi anche all’interno delle “gazzelle” e sulle moto immaginando di esserne alla guida.

Il tour è successivamente continuato con l’esibizione dei militari del Nucleo Cinofili di Nicolosi con il pastore tedesco “Atos”. Nel corso dell’esibizione i carabinieri cinofili hanno spiegato e mostrato ai ragazzini le tecniche adottate per la ricerca degli stupefacenti mediante l’utilizzo del cane, che, al termine della dimostrazione, ha giocherellato con i ragazzi che hanno contraccambiato con numerose carezze.

Infine, i giovani alunni sono stati condotti nella Centrale Operativa, punto cardine dell’intera attività dell’Arma su tutto il territorio, dove hanno avuto modo di vedere le varie attrezzature telematiche e di radio comunicazione in dotazione all’Arma e fondamentalmente necessarie per le attività di Servizio, assistendo “dal vivo” e con vivace interesse ad alcune esercitazioni pratiche di comunicazioni radio.

L’incontro, prolungato dalla curiosità dei piccoli studenti, è durato un paio d’ore circa e si è concluso positivamente da entrambe le parti con l’apprezzamento degli alunni e del quadro insegnanti.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button