fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Cimitero di Catania: sangue nelle bare dei meno abbienti

Nel cimitero di Catania le bare non sigillate, ove sono deposti i corpi delle  persone meno abbienti, rimangono per anni nelle celle frigorifere. Un guasto ha causato la fuoriuscita di sangue e altri liquidi dalle casse da morto. Shock a Catania, anche se la situazione sembra essersi normalizzata

Una notizia shock quella avvenuta al cimitero di Catania: da alcune bare è uscito del sangue.

Il fatto si lega ad un guasto alle celle frigorifere, chi lavora nel posto si è sentito quasi male, ma ciò che disturba maggiormente è altro…

Le bare dal quale è uscito il sangue sono le casse non sigillate, ove sono deposti i cadaveri destinati alle fosse comuni. Come specificato da Meridionews, queste casse rimangono nelle celle frigorifere  per anni, in attesa che venga trovato un posto nelle fosse comuni. A volte col passare del tempo i nomi di questi defunti non sono più visibili.

Ora il problema sembra essersi risolto, ma, nessuno potrà ridare a quei poveri defunti una dignità calpestata da un sistema classista anche nella morte.

Fonte foto: Meridionews

Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button