fbpx
LifeStyleTelevisione

Cime siciliane a Ciao Darwin 8

I cinque siciliani a gareggiare per l'evoluzione della specie

Questo venerdì la terza puntata di Ciao Darwin, tra i concorrenti anche cinque siciliani

Cime o rape? Queste sono le categorie che si scontreranno durante la terza puntata dell’ottava stagione di Ciao Darwin, terre desolate. Il celebre programma di Canale Cinque condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti basa il suo format sul concetto darwiniano che solo gli esemplari più forti di una specie contribuiscono alla sua evoluzione.

Due squadre contrapposte devono affrontare una serie di prove che vedrà una categoria vincitrice e l’altra soccombere nel liquido amniotico dal quale è nato. Rimane sempre da sottolineare che si tratta di un gioco, una trasmissione di intrattenimento e tra le più divertenti del panorama televisivo italiano. Venerdì 29 a fronteggiarsi saranno le Cime contro le Rape. Le prime esponenti del panorama culturale e intellettuale italiano le seconde fiere di essere ignoranti come le rape.

Tra le cinquanta menti più brillanti dello stivale cinque sono siciliane

Palermo, Catania e Siracusa a rappresentare le Cime. Tra questi due donne e tre uomini. Ma conosciamoli meglio in attesa di tifare per loro seguendo la puntata.

Fulvia Campo. Palermitana, make up artist ha una passione per i cosplay.

La vedremo presto protagonista anche ad Etnacomics. Laureata in scienze e tecniche psicologiche e specializzanda in neuroscienze cognitive. Ha in ballo qualche application per un dottorato all’estero dopo l’estate.
Scrive articoli a tema neuropsicologico su giornali specializzati. Il mio cibo preferito è in assoluto il sushi.

 

Lucia La Bruna. Orgogliosa delle sue origini avolesi.

La sua famiglia possiede una delle più rinomate caffetterie del siracusano. Laureata in scienze politiche e relazioni internazionali. Master in Digital & Corporate Communication al Berkley College di New York City. Master in gestione d’impresa e finanza alla Business School de Il sole24ore. Attualmente PR specialist per una multinazionale. Afferma che Ciao Darwin ha fatto parte della sua infanzia, vivere questa esperienza in età adulta è stato divertente e le ha dato la possibilità di conoscere persone a cui si è molto legata. Persone con cui ha condiviso interessi e storie e che spera di continuare a frequentare.

 

Milo Barbera. Docente di matematica e fisica al Liceo Mario Cutelli.

Tra le Cime Milo Barbera, Segretario regionale per la Sicilia orientale del Mensa. Associazione che raccoglie uomini e donne con un quoziente intellettivo superiore alla media. Ha una vera passione per gli indovinelli, i viaggi e il mare. Ha un ottimo rapporto con i ragazzi, i suoi alunni lo ammirano e rispettano ma, dice, quando c’è da lavorare si lavora sodo. La sua curiosità e l’amore per i viaggi lo porta sempre a sperimentare nuove formule di insegnamento più vicine agli studenti per appassionarli al lavoro, allo studio e soprattutto a materie che altrimenti finirebbero per non coinvolgerli.

Biagio Privitera. Ingegnere, dirigente di una grossa multinazionale.

Ha lavorato presso 5 nazioni. Presidente federazione Othello. È il più grande collezionista Kennedy in Europa. Influencer interista sui social. Nato a Catania, l’aver cambiato continuamente classe a scuola gli ha lasciato l’abitudine al cambiamento perenne. Università a Napoli, in Ingegneria. Ufficiale di Marina e poi in Procter&Gamble. Ha vissuto e lavorato in Italia, Russia, Francia, Svizzera e Spagna. Attualmente vive a Roma. Ama leggere e ha un vanto nella sua casa romana più simile ad una biblioteca che ad una abitazione. Tra le sue passioni Othello di cui è il presidente della federazione italiana. John Kennedy di cui ha una delle più importanti collezioni d’Europa. Su tutte domina la sua passione per l’Inter di cui parla tramite i suoi social e che segue avendo creato una larga comunità, cioè di coloro che amano il calcio. Quest’anno ha lanciato una campagna a difesa del calcio femminile.

 

Tra i partecipanti anche il nostro Alfredo Polizzano!

Alfredo Polizzano tra le cimeA Ciao Darwin anche il libraio della Libreria Fenice, che in pochi anni si è imposta come punto di riferimento culturale della nostra città. Animatore culturale, attraverso le attività dei gruppi di lettura, l’attenzione a titoli accuratamente selezionati, continua ad avere a cuore la sua passione come una missione comune. Fondatore del primo Club di Jane Austen nel sud Italia. Scrittore, di recente è stata pubblicata la sua ultima raccolta di racconti. Drammaturgo, le sue regie sono state premiate da giurie nazionali molto prestigiose. Ma soprattutto Alfredo Polizzano è critico teatrale per lurlo.news. Con buona pace della cassata siciliana, il suo dolce preferito è il tiramisù e non potrebbe vivere senza avere con se matita e taccuino.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker