fbpx
NeraPrimo Piano

Acesi accusati di stupro, chiusa la discoteca della violenza

È stata disposta la chiusura per due settimane della discoteca, nel cui parcheggio due uomini avrebbero  stuprato una ragazza.

Il provvedimento è stato disposto dal Questore di Catania, Alberto Francini per il “gravissimo pericolo per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini”. Dunque per circa 15 giorni ogni attività relativa alla gestione del locale verrà sospesa. 

La chiusura è stata determinata dal grande allarme sociale che la notizia ha prontamente generato. Inoltre l’art. 100 del Testo unico leggi di pubblica sicurezza sottolinea che “non è necessario che i fatti assunti come fondamento del provvedimento inibitorio siano interamente avvenuti all’interno del pubblico servizio”.

L’antecedente in discoteca.

Lo stupro si sarebbe consumato circa tre settimane fa nel parcheggio di una nota discoteca. I due uomini al momento rilegati nel carcere di Piazza Lanza, volti noti nella comunità acese, rigettano le accuse affermano che il rapporto sessuale sia stato consenziente.

EG.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button