fbpx
Nera

Medicinali scaduti e abusivismo: chiusa casa di riposo a Trecastagni

Abusivismo, lavoratori in nero e medicinali scaduti: non c’era proprio niente di legale in una casa di cura a Trecastagni con due sedi operative. 

I Carabinieri della Stazione di Trecastagni, coadiuvati dai colleghi del N.I.L. e del N.A.S. di Catania, nonché da personale dell’A.S.P. del capoluogo etneo, hanno ispezionato la casa di riposo dove hanno evidenziato diverse violazioni. Tra questi, intanto, la mancanza di autorizzazione comunale per avviare una delle sedi. Gravissima anche la presenza di medicinali scaduti destinati agli anziani. Inoltre, scoperti anche 2 lavoratori in nero e 4 irregolari – con contratto difforme alle effettive mansioni svolte in entrambe le sedi.

La titolare della struttura aveva anche omesso la comunicazione telematica all’Autorità di P.S. dei 13 anziani alloggiati, di cui 4 ospitati nella struttura abusiva. Omessa elaborazione del documento di valutazione dei rischi, in entrambe le strutture. Nessuna nomina del responsabile del servizio di prevenzione e protezione nonché del medico competente per la sorveglianza sanitaria, in entrambe le strutture. Ed infine riscontrata la mancanza dei requisiti organizzativi e funzionali cui alla circolare n.2 datata 17 febbraio 2003 dell’assessorato regionale agli enti locali, nella struttura di corso Sicilia.

I militari hanno sequestrato le confezioni di medicinali scaduti ed elevate ammende e sanzioni amministrative per un valore complessivo di 23.500 euro e recuperati contributi e premi assicurativi per un cifra pari a 3.200 euro. Denunciata la titolare della casa famiglia, una 60enne del posto. La donna, oltre la denuncia, dovrà provvedere a proprie spese al trasferimento dei 4 anziani in una struttura autorizzata. La sede abusiva, infatti, sarà chiusa.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.