GiudiziariaNews

Chiesta la revoca dei domiciliari per Pulvirenti

Catania – È stata discussa ieri, davanti al Tribunale del riesame, la revoca dei domiciliari per Nino Pulvirenti e per Stefano RANTUCCIO. I due sono stati posti ai domiciliari dopo l’operazione Icaro, accusati di bancarotta fraudolenta nel crack Windjet. La decisione sará presa nei prossimi giorni.

Gli avvocati dei due, Giovanni Grasso e Fabio Lattanzi, hanno chiesto sia la revoca del provvedimento cautelare sia del sequestro patrimoniale personale. Rimane invariata la decisine sulla misura interdittiva che vieta l’esercizio della professione.  Per disposizioni procedurali, sarà trattata solo successivamente, sempre davanti al Tribunale del riesame.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.