fbpx
CronacheNews

Chiedono il cavallo di ritorno per uno scooter, arrestati due giovanissimi

Catania – Nel pomeriggio di ieri, il personale delle volanti dell’U.P.G.S.P. ha arrestato Di Benedetto Giovanni Pasqualino (classe 1996) e Ranno Francesco Antonino (classe 1996), entrambi incensurati, in quanto responsabili di estorsione aggravata in concorso; entrambi sono stati altresì denunciati in stato di libertà per ricettazione in concorso e, il solo Di Benedetto, anche per guida senza patente perché mai conseguita.

Alle ore 18.00 circa, il personale delle volanti, durante l’attività di controllo del territorio, transitando in via San Pio X, nel quartiere di Nesima, ha notato due individui a bordo di un motociclo.

I due, giunti presso un chiosco per la rivendita di bibite, si sono fermati e presso una persona dalla quale hanno ricevuto del denaro. A quel punto gli agenti, per vederci chiaro, hanno controllato tanto i giovani quanto l’uomo che aveva dato loro quello strano “compenso”.

I poliziotti hanno subito accertato che lo scooter sul quale viaggiavano i due giovani apparteneva a colui che gli aveva consegnato loro i soldi: si trattava, in breve, del pagamento “bonario” per la restituzione del motorino che era stato denunciato come rubato la sera del giorno 14 u.s..

Tutti e tre sono stati condotti in ufficio, dove è emersa esattamente la dinamica dei fatti: la vittima del furto, tramite un conoscente, era risalito a tale “Giovanni”, che si rivelerà essere Di Benedetto, rintracciabile presso il chiosco in questione, il quale era in grado di fargli riottenere lo scooter (il classico “cavallo di ritorno”). Contattato Di Benedetto e pattuiti i 100,00 euro per la restituzione, il piano dei due estortori è andato però in fumo per i provvidenziale intervento della Polizia.

Nella foto da sinistra Ranno e Di Benedetto
Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker