fbpx
Cronache

Chiede scusa ancor prima della perquisizione: in casa aveva 40 dosi di eroina

Nella serata di ieri, i militari, mentre effettuavano un controllo lungo la via Rosario Di Salvo, ad Adrano, notano l’approssimarsi di un furgone Ford Transit, con targa tedesca. I Carabinieri, notano che il guidatore si era accostato al marciapiede per parlare con un uomo ed era subito ripartito, allontanandosi velocemente dopo aver notato la loro presenza. In manette il 32enne Antonino Restivo, responsabile di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Gli agenti in divisa, raggiungendo il furgone identificano il guidatore che però, chiede loro scusa per un suo non meglio specificato sbaglio, promettendo che non lo avrebbe più commesso, in futuro. I militari, straniti dal comportamento dell’uomo provvedono a perquisire il veicolo senza trovare alcunché. Tuttavia, estendendo la perquisizione nella casa del Restivo, presso via IV Novembre, trovano ben 40 dosi di eroina e una somma di 144 euro, in un borsello, all’interno dell’armadio. Pertanto, espletate le formalità di rito, l’uomo si trova agli arresti domiciliari.

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker