Sport

Champions League, la grande mela del calcio

Ogni anno il mondo del calcio si rinnova, tra squadre che presentano nuovi calciatori e campionati che si gonfiano di aspettative. L’unica costante del grande spettacolo calcistico mondiale, in particolare europeo, è la Champions League, il grande torneo continentale che porta con sé un prestigio e gloria infinita, oltre a notevoli premi in denaro.

Chi vince questa competizione, infatti, entra in un’altra dimensione e potrà portare dentro di sé un vanto enorme per questo successo. Anche quest’anno, quindi, la “Coppa dalle grandi orecchie” sarà il trofeo più ambito dalle migliori squadre del continente. Le quali, nonostante siano protagoniste dentro i loro confini nazionali, sentono sempre forte il richiamo del prestigio internazionale, quello del torneo che si disputa di notte, sotto quelle stelle perfettamente rappresentate dal logo della Champions.

La sfida della stagione 2018-19, che ha già avuto la sua prima scrematura nella fase a gironi terminata a metà dicembre. Ma sta per entrare nella sua fase più calda, ossia quella ad eliminazione diretta, che avrà inizio a metà febbraio.

Dopo la pausa invernale, infatti, la Champions riprenderà con ancora più aspettative di prima. A febbraio si entra in una spirale nella quale non si ammettono più errori. Solo chi è forte mentalmente può andare avanti, dato che ogni dettaglio risulta essere decisivo. Le migliori squadre europee si torneranno a sfidare per la coppa che si assegnerà a giugno alla stadio Wanda Metropolitano di Madrid.

Le quotazioni

Tra le squadre favorite alla vittoria secondo uno dei più quotati siti di scommesse, consultabile all’indirizzo https://extra.bet365.it/news/it/Calcio/Champions-League/le-probabili-formazioni-di-lione-hoffenheim  vi sono senza dubbio la Juventus, il Barcellona e il Manchester City.

Stiamo parlando di tre squadre che stanno facendo notizia per come abbiano domato i propri avversari nei campionati nazionali. Sebbene gli uomini allenati da Pep Guardiola non siano primi in Premier League, il loro gioco offensivo li rende altamente temibili.

La Juventus, che sta vedendo come l’acquisto di Cristiano Ronaldo stia finalmente dando i suoi frutti, ha una enorme voglia di rivalsa dopo aver disputato, e perso, due finali negli ultimi quattro anni. La squadra di Massimiliano Allegri è un rullo compressore in campionato. Adesso può contare sul vantaggio di nove punti accumulato nei confronti del Napoli secondo in classifica. Per questo che verosimilmente si concentrerà sull’Europa, soprattutto perché agli ottavi di finale avrà di fronte l’Atletico Madrid, una squadra ostica e con molta esperienza europea.

Il Barcellona, dal canto suo, vuole riprendersi dopo l’eliminazione a sorpresa dell’anno scorso contro la Roma ai quarti di finale. La voglia di rivincita dei catalani è stata manifesta nel dominio del loro girone di Champions League, dove hanno lasciato dietro Tottenham e Inter, due squadre ben attrezzate.

Per quanto riguarda il Manchester City, invece, pare sia arrivato il momento di fare il salto di qualità anche in Europa. In special modo, Guardiola vorrà dimostrare al mondo intero che potrà vincere nuovamente una Champions dopo aver lasciato il suo Barça.

La principale coppa europea è da sempre il lasciapassare verso la gloria assoluta.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.