fbpx
CronacheNews in evidenza

Centro profughi a Paternò? I paternesi non lo vogliono

A Paternò si paventa l’ipotesi dell’apertura di un centro profughi. Ancora non c’è nulla di certo, sia chiaro, tranne il fatto che i cittadini non vogliono l’apertura di questa struttura

Se qualche mese fa si era parlato dell’apertura di un centro profughi ad Adrano (articolo Adrano: cosa fare per lavorare nel centro per minori?) sembra ora che a Paternò  possa  esserci  la possibilità della realizzazione di un centro per stranieri.

Il sindaco  Mauro Mangano ha specificato che a Paternò non verrà realizzata alcuna struttura pubblica per stranieri: sembra infatti che la struttura, come avviene in questi casi, possa essere gestita da una struttura privata, solitamente una cooperativa e possa essere finanziata esclusivamente con i soldi della Regione Siciliana.

Ancora non c’è nulla di certo, ma la gente sta già protestando perché non vuole questa struttura, da molti considerata potenzialmente pericolosa.

Da alcune indiscrezioni, sembra che il centro possa sorgere nell’ex Istituto Agrario, vicino la stazione dei treni FCE  a circa 30 metri da una scuola elementare.

Su facebook sono già tanti i post e i commenti contro l’eventuale apertura del centro.

Fra i commentatori c’è chi scrive:

“NON VOGLIAMO CENTRI DI ACCOGLIENZA DI CLANDESTINI ( questo sono e non altro) A PATERNO ‘!!!
Ancora è fin troppo vivo il ricordo dei danni che ha ricevuto la nostra città quando Il sindaco Ligresti “a SIGNURINA” e il sindaco Mangano all’epoca assessore ci imposero il famoso campo ROM!!!”

Come specificato è soltanto un’indiscrezione, ma in tanti altri comuni del catanese sono state realizzate strutture per stranieri, dunque non stiamo parlando di questioni concretamente irrealizzabili.

Infine, c’è chi fa notare che la struttura, essendo situata vicino  alla stazione della FCE, può rappresentare un pericolo concreto per tutte quelle ragazze pendolari che, stando a quanto scritto dal commentatore, non saranno più libere di scendere dalla littorina e tornare a casa indisturbate.

 

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.