Cronache

Celebrati oggi i funerali di Luca Cardillo, la sorella “Tu sei stato il mio eroe”

Sono avvenuti oggi pomeriggio i funerali di Luca Cardillo, il ragazzo di 23 anni deceduto ieri a seguito di una lotta contro un nemico aggressivo: un raro tumore alla gamba.

Il Duomo di Giarre ha così accolto il corpo del giovane tra il corteo di parenti e amici straziati dal dolore: sulla bara tanti fiori blu e bianchi.

Il saluto della sorella

«Tu sei stato il mio eroe, quello che non molla mai. Io non ho perso te, tu non hai perso me. Ho smesso di vederti soffrire che comunicavi con me sorridendo anche quando non riuscivi più a parlare, sollevando il pollice. Il tuo sorriso farà sempre parte di me. Per me sei un esempio unico per tutto quello che hai fatto», così la sorella Lidia ha voluto salute l’adorato fratello.

Era stata proprio lei a promuovere la raccolta fondi che aveva consentito al fratello di volare negli Stati Uniti, dove avrebbe potuto operarsi. Ma il tumore è risultato inoperabile e Luca è dovuto tornare a casa, con il cuore carico di speranza.

A celebrare la funzione il parroco del Duomo, Nino Russo, dinanzi alla Chiesa gremita di gente.

E.G.

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.