fbpx
LifeStyle

C’è posta per te ad Adrano, Biancavilla e Santa Maria di Licodia

Da mesi è attesa la partecipazione a “C’è posta per te” di un ragazzo di Santa Maria di Licodia.

Finalmente nella puntata di “C’è posta per te” del 12 marzo 2016, Freddy La Manna, questo il nome del ragazzo di Santa Maria di Licodia, è arrivato in trasmissione.

A cercarlo il padre, un uomo di Biancavilla che lavora nella pasticceria “Dolce Aria” di Adrano.

C'e posta per te il titolare della pasticceria Dolce Aria
C’e posta per te il padre di Freddy La Manna

Il padre di Freddy ha invitato in trasmissione anche il suocero che ha accettato l’invito.

C'è posta per te Freddy e il nonno Placido Salamone
C’è posta per te Freddy e il nonno Placido Salamone

Il suocero, che di nome fa Placido Salamone, è stato per Freddy come un padre: lo ha fatto crescere quando il padre è andato via di casa per andare a vivere con un’altra donna con la quale ha avuto due figli. Quando il padre è andato via di casa Freddy aveva solo 8 anni.

Nella puntata di ieri il nonno di Freddy è stato molto duro nei confronti del genero:

Lui sta raccontando un sacco di balle, non ha mandato gli alimenti ai figli e ha lasciato Freddy quando il ragazzo aveva appena 8 anni

Anche Freddy ha avuto parole dure per il padre:

Se tu eri uomo non  ci lasciavi

Per la cronaca: il ragazzo di Santa Maria di Licodia alla fine non ha aperto la busta.

Il nonno Placido Salamone  a molti spettatori di “C’è posta per te” è sembrato un materialista. Più volte ha riferito di essere favorevole al ricongiungimento del nipote col genero solamente nel caso in cui il genero avesse “donato” una villetta esclusivamente ai figli avuti dal primo matrimonio lasciando fuori dalla stessa i figli avuti dall’attuale moglie.

L’uomo di Santa Maria di Licodia è stato aspramente criticato dal pubblico di “C’è posta per te” e dal popolo dei social.

In un gruppo facebook di Adrano (“Adrano Dreamers”), non solo molti utenti hanno commentato la storia, ma lo stesso protagonista della vicenda Freddy La Manna è intervenuto con un lapidario commento:

Ascoltate se non sapete parlate poco

 

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button