CronacheNews

Treno investe e uccide un cavallo. Denunciato il proprietario

Un uomo di 30 anni, A.S.G., è stato identificato e denunciato per disastro colposo ferroviario e maltrattamento di animali a seguito di quanto avvenuto lo scorso 18 febbraio quando, lungo la tratta ferroviaria tra Bicocca e Catania, il macchinista del treno 8674 non è riuscito ad evitare di investire e uccidere un cavallo che si trovava, immobile, sui binari. Lo scontro poteva causare il deragliamento del treno che avrebbe messo a repentaglio l’incolumità dei passeggeri. Le pessime condizioni atmosferiche che in quel momento incombevano sulla città hanno reso difficili le condizioni d’intervento degli agenti della Sezione Polfer Centrale i quali sono accorsi immediatamente per accertare le cause dell’incidente e verificare che non vi fossero ulteriori pericoli.

In effetti, poco distanti dal luogo dell’impatto, altri cavalli vagavano sotto la pioggia battente, in apparente stato di abbandono, col serio pericolo che potessero invadere le rotaie e causare ulteriori rischi per la sicurezza dei trasporti ferroviari: i poliziotti, con l’ausilio del Reparto di Polizia a Cavallo e di un veterinario che ne controllasse le condizioni di salute, si sono adoperati per ricoverarli in un luogo sicuro per poi rintracciarne il proprietario e denunciarlo alla magistratura.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.