fbpx
Cronache

Catania: spara per farsi dare i soldi, in manette rapinatore seriale

Manette serrate per un rapinatore seriale di 34 anni, Antonio Faro, già pregiudicato per altra causa. Ora su Faro pendono le accuse di più rapine e di un tentativo di rapina, nonchè di utilizzo di arma da fuoco. Gli atti criminosi del 34enne iniziano qualche giorno prima delle festività ferragostane, quando il 13 agosto il Faro si introduce in un esercizio commerciale puntando la pistola al titolare. L’uomo, però, non risultava identificabile indossando un casco da motociclista e una mascherina chirurgica. Una volta depredato il registratore di cassa punta l’arma verso un avventore e spara. Il colpo, però, si rivela a salve. Nonostante il rapinatore, in quell’occasione, non sia stato identificato i filmati di video-sorveglianza del negozio e delle zone limitrofe hanno permesso di acquisire alcuni elementi circa i connotati fisici dell’uomo.

Ben 4 rapine in un mese

Ma l’audacia criminale del rapinatore non si ferma qui. Infatti, qualche giorno dopo, il 21 agosto, si introduce in una farmacia del centro cittadino. Stesso modus operandi. Stessa uscita a effetto, con un colpo a salve. Meno di 4 giorni dopo, il 25 agosto, l’individuo si ripresenta, stavolta, in un supermercato. Minaccia con la medesima pistola i clienti ed esplode un colpo in aria per ottenere la consegna del denaro. Tuttavia, il Faro non porta a termine il colpo grazie alla prontezza dei dipendenti che riescono a bloccare le casse. Ma l’atto che tradisce, definitivamente, il rapinatore è la quarta e ultima rapina risalente al 31 agosto. Gli agenti della squadra mobile, infatti, al termine di un lungo inseguimento nel centro storico della città riescono ad ammanettarlo.

crediti foto: lasiciliaweb

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker