fbpx
CronacheNews in evidenza

Catania ri-scopre l’Antico Corso

“Il mio tetto è il cielo sopra il mio quartiere” questo il nome della tre giorni di iniziative svolte presso l’Antico Corso di Catania su iniziativa del centro sociale Liotru.

Il centro, formato da giovani volontari con sede in via Monte Vergine è attivo da Ottobre 2014 e da allora continua a svolgere attività di volontariato sul territorio organizzando attività educative gratuite.

Durante lo scorso week-end i volontari con la collaborazione di Officine Culturali e del Comitato Popolare Antico Corso hanno organizzato delle attività volte alla “ri-scoperta” del quartiere.

«Abbiamo voluto chiudere al meglio un anno di attività del centro cercando di far conoscere meglio a tutti la realtà che ci circonda» ci ha detto Ludovica,  portavoce dell’associazione «tanti attraversano ogni giorno le strade della zona senza conoscerne la storia, le radici; il nostro quartiere ha tantissimo da raccontare essendo uno tra i più antichi della città»

Venerdì sera si è svolta dunque la prima delle attività organizzate per il week-end, una passeggiata attraverso i luoghi storici del quartiere.

«Crediamo sia fondamentale» ha continuato Ludovica,  «rivivere e riscoprire i luoghi in cui viviamo, per questo ci scommettiamo quotidianamente insieme a chi al quartiere dona la vita: le famiglie, i bambini, gli studenti; dar più valore a “casa nostra” insieme agli abitanti della zona e far conoscere questi luoghi a chi non c’è mai stato, è questo che abbiamo immaginato per questi tre giorni di festa, mettere insieme tutti e creare legami»tour3

Un momento privilegiato quindi quello offerto dai ragazzi del centro ai tanti che si sono incamminati con loro per le vie e le viuzze dell’Antico Corso, vie e viuzze spesso dimenticate ma che in questo caso hanno fatto da teatro ad un grande momento di condivisione.

La festa del centro sociale è poi continuata Sabato e Domenica, tante ancora sono state infatti le attività svolte: un’assemblea con cena di autofinanziamento ed un’intera giornata dedicata a giochi e laboratori presso piazza dei Miracoli; il tutto con la possibilità di gustare un ottimo “aperitivo contadino” realizzato con prodotti a Km zero, gli stessi che i ragazzi del centro Liotru fanno arrivare nel quartiere grazie alla collaborazione con un GAS (gruppo di acquisto solidale).

«Adesso bisogna subito rimettersi a lavoro» ha concluso Ludovica, informandoci sul fatto che a Settembre partirà presso il quartiere un servizio di consultorio medico gratuito; «sono stati tre giorni belli ed intensi per i quali ringraziamo tutti coloro che ci hanno sostenuto»

 

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button