fbpx
Sport

Catania Reggina: stallo al Massimino

Partita giocata con tanta intensità da entrambe le squadre. Meglio i Rossazzurri nel primo tempo e gli Amaranto nel secondo.

Dopo la tribolata settimana giunta all’apice con la perquisizione della Guardia di Finanza a Torre del Grifo la parola passa al campo con Catania Reggina. Ritornano sugli spalti della Nord i gruppi organizzati a sostengono dei ragazzi di Lucarelli, che non riescono però a superare i più quotati avversari.

Commento primo tempo

Parte benissimo il Catania. Vicente prende la mira, tira da lontano ma Guarna devia sulla traversa. Sarà l’unica vera occasione da gol del primo tempo. Biondi, che agisce sulla destra d’attacco, crea qualche apprensione alla difesa ospite costretta a rifugiarsi in angolo. I Rossazzurri pressano con intensità e fanno valere la loro superiorità numerica nella zona centrale del campo. Gli   Amaranto riescono a spingersi in attacco sfruttando la fase di palleggio ed il superiore tasso tecnico. Lucarelli inverte spesso gli esterni d’attacco, ma vere occasioni da rete non ne arrivano a sbloccare Catania Reggina.

Commento secondo tempo

Alti ritmi, all’inizio della ripresa, da parte degli etnei. La Reggina non concede però nulla agli avanti rossazzurri. La prima girandola di sostituzioni giunge al 58′ e  vede l’ingresso di Garufo per Blondet e Reginaldo per Denis. Per il Catania escono Di Molfetta e Mazzarani, al loro posto Barisic e Curcio. Gli ospiti alzano i ritmi costringendo i padroni di casa ad arretrare il baricentro. Lucarelli tenta la carta Capanni che entra al posto di Biondi. Toscano crede nella vittoria e fa entrare Bellomo al posto di Nielsen. Lucarelli risponde con Welbeck e Rizzo al posto di Sarno, infortunato e Vicente. Finale concitato con Rizzo e Gasparetto espulsi per reciproche scorrettezze. Dopo 4 minuti di recupero l’arbitro Feliciani fischia la fine di quella che è sembrata più una partita a scacchi che di calcio.

Catania Reggina: formazioni iniziali

CATANIA (4-2-3-1): Furlan; Calapai, Mbende, Silvestri, Pinto; Salandria, Vicente; Biondi, Mazzarani, Di Molfetta; Beleck. A disp. di Lucarelli: Martinez, Marchese, Esposito, Rizzo, Biagianti, Di Grazia, Welbeck, Capanni, Barisic, Manneh, Curcio.

REGGINA (3-4-1-2): Guarna; Loiacono, Gasparetto, Rossi; Blondett, Nielsen, Bianchi, Liotti; Sounas; Corazza, Denis. A disp. di Toscano: Farroni, Geria, Bertoncini, Marchi, Garufo, De Francesco, Paolucci, Rubin, Rivas, Bellomo, Sarao, Reginaldo.

ARBITRO: Ermanno Feliciani (Teramo)Assistenti: Gabriele Nuzzi (Valdarno) e Dario Garzelli (Livorno)

D.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker