fbpx
Cronache

Catania: rapina una meretrice, manette per extracomunitario

Sottoposto a fermo d’indiziato di delitto Foday Kanuteh, cittadino extracomunitario di origini gambiane, ritenuto responsabile di rapina. La scorsa notte, intorno alle 04:00, i Carabinieri vengono allertati dalla telefonata di una donna in forte stato confusionale, la quale sosteneva di essere stata appena rapinata in via Di Prima. All’arrivo della gazzella, i militari notano un uomo di colore che alla loro vista si dà, immediatamente, alla fuga. Nel frattempo, i soccorsi alla donna permettono di accertarne l’identità. Si tratta di una 23enne che esercita il lavoro di meretrice proprio in quella zona.

L’uomo, inoltre, era il suo ex fidanzato che continuava ad infastidire sia lei che le sue colleghe con continue richieste di denaro. All’ennesimo “NO” da parte della vittima il gambiano la strattona facendola cadere a terra e strappandole la collana d’oro che la giovane portava al collo. Ma la donna non si dà per vinta. Tenta di bloccare l’uomo che, però, cerca di colpirla con una bottiglia di vetro che teneva in mano. Ascoltando la testimonianza della donna nonchè tutte le informazioni che fornisce alla pattuglia inizia la ricerca dell’extracomunitario che si conclude presso un’abitazione sita in via Rocchetti, dove il giovane era nascosto. Foday Kanuteh, come disposto dal magistrato, si trova nel carcere di Catania Piazza Lanza.

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker