fbpx
Primo PianoSport

Catania. Qualificazioni Tokyo 2020: l’Italia batte la temuta Olanda

Le azzurre si aggiudicano per 3-0 anche l'ultimo incontro. Parziali 25-23, 25-17,25-22.

Pubblico delle grandi occasioni al PalaCatania per Italia – Olanda che vale la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Le azzurre stracciano anche le olandesi con il perentorio risultato di 3-0, lo stesso con cui ha battuto Kenya e Belgio.

Qualificazioni Tokyo 2020: passano le azzurre

Le azzurre partono con grande intensità il primo set e si portano in vantaggio sulle olandesi per 10-4. Qui il muro azzurro va in difficoltà e le Orange recuperano. Al contrario, sullo stesso fondamentale di gioco, le olandesi sono implacabili. Il risultato è un break di 5-0 a favore delle ospiti. Si arriva sul 16 pari con l’arbitro che si è avvalso delle immagini per verificare delle situazioni di gioco per l’assegnazione del punto. Questo a dimostrazione dell’equilibrio e dell’agonismo messo in campo. Le azzurre si trovano sul 20-24 con 4 palle per chiudere il set ma alle ragazze di Mazzanti tremano le mani e riescono a chiudere il punto solo a l’ultima chance.

Spettacolare il secondo set con le due squadre vicine nel punteggio e palle giocate al limite.

Sul 13-9 per le azzurre lo scambio più lungo del set, chiuso dalle ospiti che riaprono i giochi dopo un break delle ragazze di Mazzanti. La partita va a strappi con break e mini break da entrambe le parti. Si arriva così al parziale di 23-15. Che è il preludio del 2-0 azzurro. Dopo un lungo scambio l’attacco olandese va fuori e il pubblico di Catania festeggia. Qualificazioni Tokyo 2020

Il terzo set di gioca in un’autentica bolgia. Chirichella carica le sue compagne e il distacco azzurro diventa importante fino ad arrivare a 7 punti sul 12 a 5. Un calo di tensione delle ragazze di Mazzanti mette i brividi al PalaCatania. Le olandesi passano in vantaggio. La nostra nazionale ha però una forza nervosa non indifferente tanto da ripassare in vantaggio e chiudere i conti per 25-22. Sugli spalti si scatena la festa irrefrenabile di un pubblico che ha sempre sostenuto la squadra e creduto nella vittoria.

Le dichiarazioni post gara

«Abbiamo messo tutto, avevamo fatto di tutto per arrivare a questa partita al 100%. Stasera eravamo decise e determinate e non abbiamo lasciato tregua alle nostre avversarie», ha dichiarato post gara Miriam Sylla. Paola Egonu ha esternato davanti le telecamere tutta la sua felicità: «Adesso penseremo all’europeo e successivamente alle Olimpiadi». Anche Ofelia Malinov è intervenuta in Mix Zone: «È andata meglio di come ci aspettavamo perché loro sono una grande squadra e ci hanno sempre messo in difficoltà». Il tecnico Davide Mazzanti ha ringraziato le sue ragazze per la prestazione: «Il nostro cambio palla ha sempre funzionato e alla fine siamo riusciti a metterle in difficoltà». Qualificazioni Tokyo 2020.

Tags
Mostra di più

Salvatore Giuffrida

Classe 70. Giornalista per passione ma nella vita passata chimico e topo di laboratorio. Un buon vino ed un piatto tipico sono sempre ben accetti. Per gli animali un amore sconfinato.
Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.