fbpx
Cronache

Catania, Policlinico: nuovo pronto soccorso Covid dotato di posti letto e pre-Triage

La delicata situazione epidemiologica da Covid-19, in corso, necessita di interventi veloci e sistematici. Al Policlinico di Catania, infatti, sarà allestito un nuovo pronto soccorso Covid dotato di ben 12 posti letto ma anche del pre-triage. La realizzazione della struttura, per la quale è, anche, prevista una tecnologia che consente di eliminare l’aria tossica per reimmettere aria pulita, avverrà nel parcheggio affiancato all’attuale pronto soccorso di via Santa Sofia.

L’idea nasce da una volontà di separare, il più possibile, le aree Covid da quelle no Covid, al fine di evitare contagi e diffusione capillare del virus nei reparti ospedalieri. Le misure anti contagio, inoltre, sono ferree. I turni degli operatori, infatti, risultano stabili a non più di 4-5 ore e i tamponi sono obbligatori, sul personale, ogni 5-6 giorni.

Pre-triage, tendone sicuro?

Novità è proprio il pre-triage, un tendone allestito per lo stazionamento all’esterno del pronto soccorso. Si tratta di un percorso intermedio tra l’esterno e l’interno della struttura che permette di suddividere i pazienti a rischio da quelli sospetti, evitando i contatti.
Ma ciò basterà a contenere l’avanzata impetuosa del virus?

Personale sanitario: numeri in deficit

Nella giornata di ieri, un paziente è rimasto in pronto soccorso da ben 136 ore. Come mai? La causa sembra da addebitare alla mancanza di posti letto nei reparti di Rianimazione e Terapia Intensiva ma, soprattutto, alla carenza di personale, smistato, da settimane, tra un reparto e l’altro ma, ancora, in deficit numerico rispetto alle reali esigenze.
G.G.
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button