CulturaEventiLifeStyle

Catania nel fine settimana

15873595_1213995225302756_4405664397911995660_n-2Per questo fine settimana tutta la Sicilia orientale è stata colpita da una ondata di basse temperature, una sorta di bolla d’aria freddissima che, pare, arrivi direttamente dalla Siberia. Chi intende approfittare delle basse temperature per restare in città non ha che da approfittare di ciò che il calendario culturale propone per il ponte lungo dell’Epifania 2017 a cominciare da Uno, nessuno e due (una volta sono nato) in scena al Teatro Coppola il 6 e 7 gennaio alle 21:00. Spettacolo che si preannuncia come un esperimento interessante che vale la pena di andare a vedere.

Sabato 7 sarà una giornata densa di eventi partendo dalle 17:00 in cui la Libreria Fenice (via G. Garibaldi 133) ospiterà un incontro con l’autore romano Andrea Mauri e il suo romanzo Mickeymouse03 organizzato da Arcigay Cultura Catania. Il romanzo tratta la storia d’amore nata in chat tra un ragazzo e un prete. Risvolti e colpi di scena da lasciare senza fiato.

Subito dopo, alle 20:00, il secondo appuntamento della stagione del TEATRO MOBILE DI CATANIA che porta in scena Liolà di Luigi Pirandello al Teatro Abc (via Pietro Mascagni) che vedrà tra i protagonisti Rosario Marco Amato, Vitalba Andrea, Francesca Ferro, Ilenia Maccarrone, Ciccio Abela, Maria Rita Mirabella con la regia di Antonello Capodici

Domenico FamàPer chi invece ha voglia di buona musica, alle 20:00 al Palazzo della Cultura il concerto Contrappunti. Terzo ed ultimo della mini stagione concertistica organizzata dall’Associazione Culturale Promethèus in cui il Maestro Domenico Famà alla chitarra e Linda Vinciullo al flauto eseguiranno un concerto di musica originale per questa formazione. Oltre agli autori francesi, saranno eseguiti anche gli argentini Piazzolla e Pujol con brani di ispirazione Parigina.

Cosa può esserci di meglio che una corroborante passeggiata domenicale in una città che ha tanto da offrire? L’associazione Regionale Guide Sicilia ha in programma l’evento Memorie di un Terremoto – Catania 1693. In collaborazione con Herborarium seguiranno un itinerario attraverso le parole dei testimoni dell’epoca, tutto condito della preziosa e sempre attenta ospitalità firmata Herborarium Museum & Sicilian Tea Room.

Tags
Mostra di più

Alfredo Polizzano

Siciliano di nascita in un tempo indefinito, libraio eclettico ha fatto della curiosità la sua ragione di vita e della bellezza la sua guida. Due grandi passioni professionali, i libri e il teatro, in cui la vita è l'eterno presente di un tempo che non è mai stato ma che sarà per sempre.

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.