fbpx
Sport

Catania-Messina 2-1, vittoria che vale l’aggancio al Monopoli.

CATANIA-MESSINA 2-1

MARCATORI: 37′ Calil, 63′ Gustavo, 80′ Russotto

CATANIA (4-3-3): Liverani; Garufo, Bastrini, Bergamelli, Nunzella; Castiglia, Musacci, Di Cecco (dal 75′ Lupoli); Falcone (dal 75′ Calderini), Calil (dal 93′ Ferrario), Russotto. All. Moriero

MESSINA (4-3-3): Berardi; Ionut, Martinelli, De Vito, Barillaro (dal 77′ Zanini); Fornito, Baccolo (dal 77′ Russo), Giorgione; Gustavo, Tavares, Biondo (dal 51′ Padulano). All. Di Napoli

ARBITRO: Piccinini della sezione di Forlì

AMMONITI: Baccolo, Calil, Giorgione, Ionut

ESPULSI: 92′ Ionut

Missione compiuta per il Catania che batte 2-1 un buon Messina davanti a uno stadio Massimino quasi deserto e conquista la seconda vittoria del 2016 dopo quella ottenuta contro il Matera. Contava soltanto vincere e vittoria è stata per la squadra di Moriero che festeggia cosi la sua prima vittoria sulla panchina degli etnei. Partita dai ritmi lenti, quasi da allenamento sbloccata soltanto al minuto 37′ dal rigore messo a segno da Calil che torna al gol davanti al suo pubblico. La squadra di casa poco cinica sotto porta sbaglia il match ball in due occasioni con Castiglia, ne approfittano gli uomini di Di Napoli che con Gustavo di testa sorprendono la sbadata difesa rossazzurra. Il Catania sembra ripiombare nel vortice negativo da cui non riesce da mesi ad uscire complice un Messina ben messo in campo e libero da assilli di classifica, ma è Russotto smarcatosi molto bene in area di rigore peloritana a trafiggere all’80’ Berardi e regalare ai tifosi etnei la seconda gioia del 2016. Il Catania sale a quota 29 punti, aggancia il Monopoli e si mantiene a -1 dal Catanzaro, vittorioso quest’oggi contro la Lupa Castelli Romani.

 


Classifica Catania offerta da Livescore.it

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker