fbpx
CronacheNews

Catania: mense a pagamento anche per i bimbi poveri

Ancora un dato negativo per la città di Catania. Dal rapporto di Save The Children “(Non) tutti a mensa!” emergono dati allarmanti che testimoniano ancora una volta il divario fra nord e sud. Oggetto del rapporto la qualità dei servizi di ristorazione scolastici.

Se in Italia il 40% degli istituti scolastici non è dotato di mensa la percentuale sale al 49% in Sicilia. Va detto che anche laddove i servizi mensa sono presenti spesso non sono accessibili a tutti.

A Catania, ad esempio, non è prevista alcuna esenzione per i bimbi provenienti da famiglie meno abbienti. Va ricordato però che nel capoluogo etneo la tariffa massima giornaliera per i servizi di ristorazione ammonta a soli 2,30 euro. Inoltre, garantire un accesso gratuito al servizio a tutti i minori in condizioni di povertà come primo livello essenziale delle prestazioni sociali per l’infanzia ai sensi del titolo V della Costituzione è la prima raccomandazione a cui fa riferimento il rapporto di Save The Children.

Non è migliore la soluzione a Palermo dove  per i meno abbienti sono previste esenzioni purché non provengano da famiglie morose. In altre parole a Palermo i bimbi “morosi” vengono esclusi dai pasti, elemento questo che può influire anche sulla psiche dei bambini.

Sempre a Catania e a Palermo eventuali riduzioni per le mense scolastiche sono previste solo per i bimbi residenti nel territorio. Fa meglio Messina dove le esenzione e le riduzioni sono previste anche per i bimbi provenienti dai comuni limitrofi.

Va ricordato  che in tutti e tre i capoluoghi di provincia siciliani non esistono nelle scuole mense scolastiche interne visto che i pasti, realizzati da ditte appaltanti, vengono trasportati dall’esterno.

Unico dato positivo che accomuna Catania, Palermo e Messina è la presenza di una Commissione Mensa attiva per il controllo e il monitoraggio.

 

 

 

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button