fbpx
Sport

Catania Licata: i rossazzurri ritrovano il calore dei tifosi -FOTO

A segno Lodi, Rossetti, Curiale e Mazzarani applaudito dal pubblico per il suo ritorno.

È stato un pomeriggio di festa per Catania Licata a Torre del Grifo. L’allenamento condiviso ha rappresentato per gli etnei la prima  gara giocata davanti ai suoi tifosi. La tribuna di 1392 posti quasi del tutto esaurita da festanti supporter che hanno quasi costantemente inneggiato e festeggiato il ritorno di Andrea Mazzarani ai piedi dell’Etna.

Il risultato di 4-0 non deve ingannare i tifosi etnei. Il Licata è stato avversario oltremodo coriaceo ed ha costretto i ragazzi di mister Camplone sullo 0-0 per buona parte del primo tempo. Il vantaggio è arrivato su calcio di rigore trasformato dal cecchino Francesco Lodi. Un penalty concesso con troppa generosità dall’arbitro dell’incontro. Lo stesso non ha poi assegnata la massima punizione ai rossazzurri in altre due occasioni. Il risultato di 4-0 per i padroni di casa appare scontato, vista l’inconsistenza offensiva da parte degli avversari.

Da un punto di vista tattico il Catania è ovvio che sia, in questo momento della preparazione, ancora in rodaggio. Impossibile pertanto andare a esprimere un’opinione sul lavoro fino ad ora svolto e sulla bontà degli schemi. Mancano automatismi ma la tecnica degli uomini no. Giovanni Marchese ha sfoggiato sulla fascia sinistra una buona prestazione, anche grazie all’aiuto dei suoi compagni di squadra che hanno supportato le sue giocate. Bene anche Lodi, sempre più play maker di questa squadra. Il centrocampo è ben allestito, anche se è troppo presto per fare elogi.

L’avversario di oggi non era di categoria, per capirne di più sul valore effettivo della compagine allestita dal duo Lo Monaco – Argurio bisognerà aspettare qualche avversario di altra caratura rispetto a quello visto oggi a Torre del Grifo.

Domenica sera il Fanfulla sarà di scena al Massimino per il primo turno di Coppa Italia. Successivamente, il 9 agosto, vi è in programma l’amichevole contro il Cagliari dell’ex Maran. Senza però i 3 punti in palio fare supposizioni sarebbe errato e scorretto. La prima in campionato al Partenio di Avellino potrebbe dare qualche indicazione. Per ora godiamoci la festa per il ritrovato abbraccio, in Catania Licata, tra i rossazzurri e il suo pubblico appassionato.

Tags
Mostra di più

Salvatore Giuffrida

Classe 70. Giornalista per passione ma nella vita passata chimico e topo di laboratorio. Un buon vino ed un piatto tipico sono sempre ben accetti. Per gli animali un amore sconfinato.

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.