fbpx
Sport

Catania-Fondi: passa la voglia di andare allo stadio?

Ieri sera avevo proprio voglia di stare fra amici, e come zucchero che non guasta bevanda, se sono tifosi del Catania è anche meglio.

Alle 19.50 varco le porte del Massimino pensando di essere uno dei pochi “tifosi fedeli”, ma uscendo dall’ascensore mi coglie lo stupore. Nonostante il giorno feriale e la temperatura non tanto mite, vedo tanti occhi che scrutano il campo per cercare di intuire la formazione. Il pensiero che ci accomuna è: oggi il mister Rigoli avrà pensato ad una formazione degna della maglia che indossa ?

Percepisco una seria preoccupazione , vedremo.

20.30, occhi puntati sul campo di gioco. Nelle prime battute di gioco sembra che i ragazzi abbiano il controllo della situazione , ma , solo dopo un quarto d’ora di gioco si incominciano a vedere segni di cedimento psicologico. La preparazione atletica è buona, ma è proprio quella che in questo momento serve meno. Continuiamo a sperare che il Fondi “non affondi”(perdonatemi la licenza poetica) altrimenti inizieranno i guai. Intorno alla metà del primo tempo un uomo, fra i tanti in maglia rossazzurra prende iniziativa e ci regala un gol da manuale.

Possiamo stare tranquilli? No. Il Fondi decide di attaccare e mette in atto la risposta.

Il primo tempo si chiude in parità .

Nell’intervallo siamo speranzosi nel cambio di formazione. Ma il secondo tempo inizia come si è concluso il primo, poco attacco, poca determinazione, poca incisività.

Non vorrei che ci passasse la voglia di andare allo stadio!

 

foto di repertorio

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button