fbpx
NewsSenza categoriaSport

Catania-Catanzaro 4-1 (9′ Calderini,24′ Calil, 39′ Musacci, 56′ Falcone, 90′ Razzitti)

CATANIA-CATANZARO 4-1

MARCATORI: 9′ Calderini, 24′ Calil, 40′ Musacci, 56′ Falcone, 91′ Razzitti su rigore

CATANIA (4-3-3) 1 Bastianoni; 2 Parisi, 5 Pelagatti, 6 Bergamelli, 3 Nunzella; 8 Scarsella, 4 Musacci (dal 65′ Agazzi), 10 Castiglia; 7 Calderini, 9 Calil (dal 75′ Barisic), 11 Russotto (dal 54′ Falcone). Allenatore: Pancaro. A disposizione: 12 Ficara, 15 Garufo, 13 Bacchetti, 16 Bastrini; 17 Lulli, 18 Russo, 20 Plasmati, 21 Rossetti, 23 Di Grazia.

CATANZARO (3-5-1-1) 1 Scuffia; 2 Ricci, 5 Moi, 6 Priola; 7 Giampà, 11 Mancuso (dal 57′ Ingretolli), 8 Agnello, 4 Maita (dal 75′ Selvatico), 3 Squillace; 10 Taddei (dal 65′ Foresta); 9 Razzitti. Allenatore: D’Urso. A disposizione: 12 Grandi, 13 Orchi, 14 Sirigu, 15 Bernardi, 17 Caruso, 20 Caselli.

ARBITRO Pierotti della sezione A.I.A. di Legnano

AMMONITI: Ricci, Taddei, Pelagatti

RECUPERO: 0′

SPETTATORI:  11.845

Sono serviti soltanto 30 minuti al Catania per chiudere la pratica Catanzaro e portare a casa 3 punti preziosissimi che permetono ai rossazzurri di salire a quota 5 punti in classifica e abbandonare, per la prima volta dall’inizio del campionato, l’ultimo posto in graduatoria e attestarsi al sest’ultimo posto a -7 dal primo posto. Prova di forza degli etnei che in mezz’ora realizzano tre reti stendendo al tappeto il modestissimo Catanzaro. Apre la danza del gol Calderini al 9′ dopo una sponda aerea di Calil, abile e rapido a fintare e battere di punta Scuffia. Raddoppio di Calil che liberato da un perfetto assist proveniente dalle retrovie non ha lasciato scampo all’estremo difensore ospite, che al 39′ la combina grossa e si lascia scappare tra le gambe un tiro cross senza pretese di Musacci regalando al centrocampista rossazzurro il più inatteso dei gol e fissando il punteggio sul 3-0. Da segnalare un incrocio dei pali colpito dal solito Russotto su uno splendido calcio piazzato dal limite che avrebbe meritato di certo miglior fortuna. Il Catania non si accontenta e continua a premere il piede sull’accelleratore trovando al 56′ sugli sviluppi di un corner la quarta rete con il neo entrato Falcone. Il Catanzaro segna il gol della bandiera al 90′ grazie a un calcio di rigore realizzato da Razzitti. Risultato finale Catania-Catanzaro 4-1.

Chissà se i dirigenti rossazzurri continueranno a parlare di salvezza alla luce di questa classifica (-7 dal primo posto) e di un simile rendimento della squadra in campo. Di certo sarà impossibile tenere a freno l’entusiasmo del popolo rossazzurro che comincia domenica dopo domenica a guardare sempre di più la parte alta della classifica.



Classifica Catania offerta da Livescore.it

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button