fbpx
NewsSport

Catania-Casertana 0-1 Semplicemente Vergognosi, urge una scossa a partire dalla guida tecnica

CATANIA-CASERTANA 0-1

MARCATORI: 32′ De Angelis,

CATANIA (4-3-3): Liverani; Garufo (dal 82′ Parisi), Ferrario, Bergamelli, Nunzella; Agazzi, Musacci (dal 62′ Lupoli), Di Cecco; Russotto, Calil, Calderini (dal 46′ Falcone). All. Pancaro

CASERTANA (3-5-2): Gragnaiello; Idda, Bonifazi, Murolo; Mangiacasale (dal 72′ De Marco), Matute, Agyei, Mancosu, Pezzella; Alfageme (dal 62′ Som), De Angelis (dal 82′ Giannone). All. Romaniello.

ARBITRO: Tardino della sezione di Milano

AMMONITI: Garufo, Bonifazi, Matutte

ESPULSI: 58′ Bonifazi
Finisce con gli olè denigratori del pubblico di casa il match Catania-Casertana che consegna l’ennesima sconfitta e prestazione indecorosa da parte degli uomini di Pancaro che a questo punto con una classifica a dir poco catastrofica (rossazzurri in zona playout) dovrebbe meditare di rassegnare le proprie dimissioni. La Casertana espugna il Massimino per 0-1 con una rete al 32′ di De Angelis che sfrutta un regalo della difesa. Rossazzurri non pervenuti ma di questi tempi non è una gran novità , zero tiri in porta, gioco inesistente, incapacità nel realizzare due passaggi di fila. Alla luce di quanto visto, il tecnico Pancaro che anche quest’oggi si è incaponito nel riproporre l’esperimento ampiamente fallito da tempo del triplo mediano nella zona centrale del campo e che in superiorità numerica in svantaggio sostituisce un difensore con un pari ruolo invece di passare alla difesa a 3, non sembra più avere la lucidità e la tranquillità per gestire una squadra che adesso rischia seriamente di finire nei dilettanti. Adesso la Società intervenga e ci metta la faccia. Nel frattempo la Curva Nord canta “Questa maglia non vi appartiene”, e come dargli torto..

 


Classifica Catania offerta da Livescore.it

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button