fbpx
Cronache

Catania capitale della Cultura, c’è chi lo sogna concretamente

Catania candidata a capitale della cultura 2020. C’è chi lo sogna sul serio e mette in atto tutte le idee per realizzare concretamente il progetto. Si tratta del movimento SognatoriConcreti che, fino alla data di scadenza del bando del concorso, creerà dei “tavoli creativi” per elaborare tutte le proposte da inserire nel dossier da inviare al Ministero entro il 15 settembre.  Catania concorrerà al titolo insieme ad altre 46 città, di cuialtre 5 siciliane ( Agrigento,Messina, Noto, Ragusa, Siracusa).

Da qui l’importanza di fare rete e di coinvolgere quanto più possibile la città

«Come movimento SognatoriConcreti  – afferma, Antonello Costanzo, ideatore e fondatore del movimento – siamo felici che il sindaco Enzo Bianco abbia candidato la nostra Catania al bando nazionale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo per il conferimento del titolo di “Capitale Italiana della Cultura 2020».

«A noi SognatoriConcreti, i locali di Palazzo della Cultura, piace nominarli come “la stanza della creatività” in cui incontrare i cuori amanti e sognanti dei cittadini catanesi-siciliani e far vincere a Catania il bando nazionale “Capitale della Cultura Italiana 2020”.

Per stimolare la nostra “creatività di massa” e immaginare “la Catania dei nostri SogniConcreti”, faremo riunione fino al 15 settembre 2017, data di scadenza del bando, ogni Venerdì ore 16-19, nei locali dell’assessorato alla Cultura del Comune di Catania: già da venerdì 21 luglio ci riuniamo in assessorato per costruire reti-sociali etiche, policentriche e creative.

Invitiamo alla riunione dei SognatoriConcreti tutti cittadini-soci della società catanese interessati al potere rigenerativo della Cultura. Vogliamo che i catanesi più responsabili del nostro bene comune costituiscano “tavoli creativi” concordandoli con l’assessore Licandro per progettare la Rigenerazione culturale, sociale, politica ed economica del nostro territorio.»

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button