fbpx
Sport

Catania – Brescia: la matassa

“La Matassa ” è un famoso film di Ficarra e Picone, e dà l’esatta immagine dell’attuale situazione del Calcio Catania, piuttosto ingarbugliata, per via di una gestione ” folle ” che ha, nella persona di quella che doveva essere una ” risorsa ” a detta del Presidente Pulvirenti, il principale responsabile.

Certo è che in tutti questi anni di gestione Pulvirenti, non si è mai verificato un momento così delicato, se non si conta la retrocessione dell’anno scorso, sfociata con la contestazione civilissima daila stragrande maggioranza dei Tifosi della Curva Nord, e parte della B, in cui gli Irriducibil della Curva Sud,  hanno disertato volutamente la partita Catania-Brescia, contestando  l’operato della società. L’epilogo finale di un così delicato momento sono state le dimissioni del Mister Peppe Sannino, giunte al termine di una settimana travagliata, indicato dalla società come principale responsabile mentre ha invece cercato durante la sua gestione di raddrizzare una baracca nata male.

Adesso ci si interroga su quello che sarà il futuro della società. Il pari casalingo con il Brescia lascia l’amaro in bocca, per una prestazione modesta, dove sono emerse le solite lacune di una squadra, costruita male e gestita peggio per via di una serie di infortuni, riaffidata a Maurizio Pellegrino, uomo società e dove non si vogliono trovare i veri responsabili. A fine gara, i pochi Tifosi delusi e presenti alla partita hanno fischiato e contestato società e squadra con dei cori che la dicono lunga su quello che è stato un vero ” tradimento” societario dopo aver dato totale fiducia, sulla scorta delle promesse, con dodicimila abbonamenti.

A chi spetta il compito di districare questa “matassa” ? Nel calcio, si sa, tutto è possibile e a rimediare si è sempre in tempo, ma la società, al di là delle solite promesse non mantenute, non dice con chiarezza, una volta per tutte, come stanno le cose.

Mercoledi si ritorna in campo per affrontare il Cittadella e, successivamente, si chiuderà il girone di andata con il Carpi al Massimino. A Gennaio riaprirà il mercato ed il Catania, oltre alla guida Tecnica, non potrà fare a meno di potenziare l’organico, se vorrà veramente raggiungere qualche obbiettivo ma, per favore, non parlatemi di “progetto”…!!!

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker