fbpx
Cronache

Catania: arrestato pusher tra gli indagati del blitz “Polaris”

I Carabinieri della Squadra “Lupi” arrestano, in flagranza, il 41enne catanese Gaetano Litrico, ritenuto
responsabile di spaccio di sostanze stupefacenti e già sottoposto ai domiciliari. L’ulteriore provvedimento su Litrico deriva dall’osservazione, da parte dei militari, di un ingente flusso di autovetture e persone a piedi proveniente dall’abitazione dello spacciatore. I militari, infatti, impegnati in un servizio antidroga nel quartiere San Cristoforo, precisamente in via Officina, nota per lo spaccio di sostanze stupefacenti e teatro, anche, di numerosi arresti, notano alcune stranezze.

Si sporgeva dal portone di casa per non far suonare l’allarme del braccialetto elettronico

Tra queste, appunto, il notevole flusso di autovetture e persone a piedi che, provenienti da via Villascabrosa, imboccavano via Officina percorrendola fino a giungere al civico corrispondente all’abitazione del 41enne. Inoltre, gli acquirenti, accedevano nell’abitazione per poi uscire pochi istanti dopo. Mentre, altri a bordo delle autovetture si fermavano davanti al portone cedendo delle banconote al pusher. Quest’ultimo, pertanto, si sporgeva colo con la parte superiore del corpo, allungando il braccio, per evitare di  fare scattare l’allarme del dispositivo elettronico applicato sulla caviglia destra.

Le forze dell’ordine, tenendo d’occhio i clienti del Litrico, trovano, molti di loro in possesso di alcune dosi di cocaina, appena acquistate. Davanti all’evidenza, gli stessi, ammettono di averle acquistate in quel civico di via Officina, corrispondente all’abitazione del Litrico. Pertanto, gli operanti decidendo di fare irruzione nell’abitazione del pusher, sorprendono il medesimo e l’intera famiglia riuniti. Tuttavia, la perquisizione si rivela fruttuosa poiché trovano, nella tasca di un giubbotto, 200 euro in contanti suddivisi in banconote di vario taglio. Droga e denaro sequestrati mentre il Litrico, in attesa delle determinazioni dell’Autorità Giudiziaria, rimane relegato agli arresti
domiciliari.

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker