fbpx
NewsNews in evidenzaSport

Catania-Akragas 2-0. Rossazzurri avanti in coppa italia

CATANIA (4-2-3-1): Pisseri; Nava, Drausio, Bastrini, Djordjevic; Gladestony, Scoppa; Fornito (dal 85′ Bucolo), Calil (dal 67′ Di Grazia), Russotto (dal 84′ Piscitella); Paolucci. A disp. Matosevic, De Rossi, Bergamelli, Mbodj, Di Cecco, Biagianti, Anastasi, Barisic. All. Rigoli

AKRAGAS (4-3-3): Pane; Scrugli (dal 89′ Assisi), Thiago, Carillo, Russo; Salandria (dal 89′ Rotolo), Pezzella, Carrotta (dal 77′ Zanini); Longo, Gomez, Salvemini. A disp.: Addario, Riggio, Coppola, Incardona, Leveque. All. Di Napoli

ARBITRO: Nicoletti della sezione di Catanzaro.

AMMONITI: Carillo, Salvemini, Scoppa.

ESPULSO: 80′ Thiago, 93′ Bucolo


 

Il Catania batte 2-0 l’Akragas grazie alle reti di Calil e Paolucci e si qualifica alla fase successiva di Coppa Italia di Lega Pro. Primo tempo combattuto tra le due squadre isolane, numerosi i capovolgimenti di fronte e le palle gol dall’una e dall’altra parte. Molto bene Pisseri che conferma le sue credenziali e sbarra la porta a Gomez e Longo. Gli uomini di Rigoli con Paolucci impensieriscono per due volte l’estremo difensore ospite Pane. Nella seconda frazione di gioco etnei subito in vantaggio con lo splendido sinistro sotto l’incrocio di Caetano Calil, che sfrutta al meglio il delizioso tacco di Russotto e trafigge il numero uno agrigentino. Gli ospiti, disposti in campo molto bene dal tecnico Di Napoli, non demordono e vanno vicini al pari con Carrillo che sfiora il palo alla sinistra di Pisseri. Al 78′ i rossazzurri conquistano un calcio di rigore in seguito all’atterramento in area di rigore di da Da Silva, l’Akragas resta in 10. Dagli undici metri Paolucci mette in cassaforte risultato e qualificazione. Unica nota negativa il rosso rimediato da un nervosissimo Bucolo, subentrato da pochi minuti. Archiviata la pratica Coppa Italia adesso tutte le attenzione si concentreranno sull’esordio in campionato contro la Juve Stabia di sabato 27 Agosto al Massimino in cui sarà di fondamentale importanza partire con il piede giusto.

 

 

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button